L'On. Nello Musumeci, leader
L'On. Nello Musumeci, leader "Diventerà Bellissima"

«Io faccio il candidato. Sto girando la Sicilia in lungo e in largo, le trattative tra i partiti e le interlocuzioni le affido ai vertici del mio movimento». Lo ha dichiarato Nello Musumeci, leader di #DiventeràBellissima e candidato alla presidenza della Regione siciliana. Musumeci ha scelto il silenzio sulle polemiche di questi giorni. Attorno al suo nome da tempo si consumano trattative all’ombra del centrodestra tra possibili coalizioni larghe e veti incrociati ed è tornata d’attualità la questione dello scontro con Gianfranco Miccichè, come cinque anni fa. «Mi sono dato una regola – dice adesso Musumeci -, parlare solo dei miei incontri quotidiani con gli elettori». Un vero e proprio tour da un capo all’altro dell’Isola. «Sono stato nell’Ennese, poi nel Ragusano e nel Siracusano» dice l’ex presidente della Provincia di Catania. Pronto ad ascoltare le richieste dei siciliani. «Ci tiri fuori da questo pantano’ mi dicono. C’è tanta gente che continua a sperare che questa terra possa uscire dal tunnel in cui è stata costretta da una classe dirigente di imbelli».

Campagna iniziata a marzo. D’altra parte Musumeci in campagna elettorale c’è già dal 27 marzo. Da quando, cioè, sono saltate le primarie del centrodestra. «Sono candidato da quattro mesi, candidato del mio movimento» precisa. Certo la speranza è che «la coalizione si allarghi e apprezzo il lavoro che stanno conducendo i responsabili dei partiti, ma io mi occupo solo del mio rapporto quotidiano con gli elettori e sto lavorando dalla mattina alla sera». Nell’attesa che Forza Italia sciolga la riserva, Musumeci ha già incassato il sostegno di Fratelli d’Italia e di Giorgia Meloni. Ora si attende il pronunciamento di Forza Italia e di Silvio Berlusconi.

© Riproduzione Riservata

Commenti