Salvatore Valerioti, delegato del sindaco nella frazione
Salvatore Valerioti, delegato del sindaco nella frazione

«Non mi dimetto e resto convinto che i problemi di Mazzeo possano essere affrontati e risolti». Lo ha dichiarato il delegato del sindaco nella frazione, il dott. Salvatore Valerioti, che ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla situazione di Mazzeo. «Il nuovo assessore Andrea Raneri – afferma Valerioti – si sta mostrando sensibile ai problemi di Mazzeo e sta cercando di affrontarli e risolvere quanto di sua competenza. Raneri vuole portare idee nuove e sta cercando di essere concreto, ho fiducia in lui e nella possibilità di poter avere da lui un supporto. La verità è che sulle strisce blu sinora è mancata la volontà politica di sbloccarle e consentirne la riattivazione. Si è messo in mezzo anche qualcuno che oggi fa “l’attore” e riconduce i problemi di Mazzeo agli ultimi quattro anni ma i problemi della frazione li conosce bene e sa che esistono da molto più tempo».

No alle dimissioni. «Stranisce ed appare, anzi, veramente paradossale – conclude Valerioti – che il passato venga dimenticato come d’incanto e le emergenze vengano considerate soltanto un fatto di oggi. Bisogna avere buona memoria e dire la verità alla gente di Mazzeo. Io sto cercando di fare la mia parte, non mi arrendo e non mi dimetto. Ho affrontato le critiche della gente mettendoci la faccia e sono convinto che da qui a fine legislatura qualcosa di buono possa essere fatto. Le polemiche le lascio agli altri, Mazzeo ha bisogno di fatti concreti».

© Riproduzione Riservata

Commenti