Le pessime condizioni in cui si trova la scala di accesso alla spiaggia di Mazzeo
Le pessime condizioni in cui si trova la scala di accesso alla spiaggia di Mazzeo

Insidia, o forse è il caso di dire condizione di potenziale pericolo, per i bagnanti della frazione di Mazzeo che accedono alla frequentatissima spiaggia della zona attraverso la scala sita sotto la centralissima piazza Pablo Pino. La scala in ferro appare infatti visibilmente usurata e mostra soprattutto segnali di evidente fragilità nel passamano. Manca inoltre l’ultimo gradino che consente alle persone di poggiare i piedi in modo sicuro sulla sabbia. Il montaggio della scala ha riservato anche in questa stagione estiva i soliti problemi con il Comune di Taormina che si è, in sostanza, disimpegnato dalle attività di posizionamento della struttura. E cosi si è infatti dovuto attivare un privato che ha dovuto provvedere personalmente, col proprio impegno, alla installazione della scala, senza la quale non si potrebbe accedere alla spiaggia dalla piazza centrale della frazione.

Il “braccino” del Comune. Paradossale appare che il Comune di Taormina non riesca a mettere a disposizione neppure un centinaio di euro per il montaggio in sicurezza di una scaletta (o meglio ancora provvederne all’acquisto di una scala nuova) a fronte di milioni di euro per la tassa di soggiorno che vengono annualmente introitati dal forziere di Palazzo dei Giurati. Altrettante perplessità e malcontento suscita la situazione complessiva del litorale per l’assenza degli adeguati scivoli necessari alle persone diversamente abili per accedere alle spiagge e tale problematica ha visto a più riprese la relativa segnalazione da parte degli attivisti taorminesi del Movimento Cinque Stelle.

© Riproduzione Riservata

Commenti