Giancarlo Cancelleri
Giancarlo Cancelleri (M5S)

Giancarlo Cancelleri si avvicina alla candidatura grillina a presidente della Regione. Sono rimasti infatti cinque deputati a contendergli la nomination ma l’esponente dei Cinque Stelle che fu già candidato del Movimento Cinque Stelle alle Regionali 2012 sembra avere la strada spianata verso la candidatura bis in vista del voto di novembre. A sfidare Cancelleri sono rimasti i deputati catanesi Francesco Cappello e Angela Foti, così come il palermitano Giampiero Trizzino, il deputato siracusano Stefano Zito e il collega di Mazara del Vallo, Sergio Tancredi. Ha invece fatto un passo indietro la messinese Valentina Zafarana.

Consultazione cruciale. Al secondo turno delle votazioni grilline prenderanno parte, comunque, anche semplici iscritti che non ricoprono ruoli al parlamento regionale e nemmeno in quello nazionale. In gara ci sono infatti i catanesi Giuseppe Scarcella, ex collaboratore del deputato messinese Tommaso Currò, e Jose Marano, oltre che Alì Listì Maman, giovane avvocato originario del Niger alle Comunarie di Palermo aveva lasciato anzitempo la candidatura a causa divergenze sul tema dell’immigrazione. La votazione scatterà alle 10 di domenica e si chiuderà alle 19: in serata, al Castello a Mare di Palermo, Beppe Grillo, Davide Casaleggio e Luigi Di Maio ufficializzeranno il nome del vincitore che sarà il candidato alla presidenza della Regione del M5S alle elezioni regionali del 5 novembre.

La sfida a tre. All’appuntamento con il voto autunnale stavolta il Movimento Cinque Stelle arriverà con i favori del pronostico e la convinzione è quella di poter dare una spallata sia al centrosinistra che al centrodestra, i sondaggi d’altronde autorizzano i grillini a sperare di poter riscrivere un pezzo di storia politica dell’isola. E, al momento, vista la profonda crisi del centrosinistra che non trova un candidato per il dopo-Crocetta, a contendere la presidenza al M5S potrebbe essere soltanto il centrodestra, dove però non c’è ancora intesa definitiva sulla candidatura di Nello Musumeci.

© Riproduzione Riservata

Commenti