La Fidapa di Taormina spegne trenta candeline con un premio alle donne in divisa
La Fidapa di Taormina spegne trenta candeline con un premio alle donne in divisa

Era il 2 luglio 1987 quando venne costituita la sezione Fidapa di Taormina. Sono trascorsi trent’anni di amicizia, esperienze e impegno sul territorio. Un importante traguardo che non poteva passare inosservato e che le socie hanno voluto celebrare con una cerimonia all’Hotel Excelsior di Taormina e con un riconoscimento particolare alle donne in divisa. Donne del territorio che ogni giorno contribuiscono con impegno, costanza e determinazione a rendere la vita dei cittadini più sicura nel rispetto delle leggi.

Fidapa tra passato e futuro. Un evento tra ricordi e nuovi auspici per le donne che nel 1987 hanno fondato a Taormina la sezione locale della Federazione Italiana Donne Arti Professione Affari. La presidente Paola Costa ha fatto un bilancio delle attività della sezione ripercorrendo negli anni il lavoro svolto dalle “past president” che dal 1987 ad oggi si sono avvicendate. Maria Ciancitto e Nora Caserta, rispettivamente attuale segretaria e past president, hanno rappresentato il Distretto Sicilia BPW Italy omaggiando la sezione con una targa per l’impegno, la generosità, la passione, la crescita e la condivisione svolte. Ma il trentennale è anche un momento di coralità al femminile come ci spiega la neo presidente Antonella Gallodoro: «Dal 1987 ad oggi la Fidapa di Taormina è testimonianza di valori fondamentali ed imprescindibili quali il senso di appartenenza, l’impegno, l’operosità costruttiva delle donne per le donne. E dopo trent’anni è sempre pronta ad affrontare nuove sfide con l’obiettivo di promuovere, coordinare e sostenere le iniziative delle donne, valorizzarne le competenze, adoperarsi per rimuovere ogni forma di discriminazione contro le donne».

La cerimonia. Trent’anni di impegno nella promozione e nella valorizzazione delle donne nel mondo del sociale, delle arti e del lavoro. Dal 1987 la sezione Fidapa di Taormina elabora idee, progetti ed iniziative a favore dell’istruzione, della costituzione, della dignità della persona e contro ogni tipo di violenza di genere, del rispetto delle regole dello sport, del rispetto dell’arte e della cultura. Inoltre, organizza eventi per sensibilizzare sul valore femminile coinvolgendo professioniste del territorio e in occasione dei trent’anni di attività ha voluto ricordare con un riconoscimento le donne della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Protezione Civile, del corpo dei Vigili Urbani e della Croce Rossa. Numerosa la partecipazione delle socie a cui si sono unite anche le presidenti di altre sezioni della provincia di Messina e Catania. Presenti, inoltre, l’avv. Cettina La Torre presidente dell’associazione al “Tuo Fianco onlus” e Vittorio Galvani presidente della V circoscrizione Lions Club distretto 108 yb Sicilia.

Donne in divisa. Sono state premiate Nada Tirabassi, sovrintendente capo, e Venera Bambara, assistente capo, del Commissariato di Polizia di Taormina diretto dal vice questore aggiunto Vincenzo Coccoli. Per l’arma dei Carabinieri, il premio “Donna Fidapa 2017” è stato consegnato ai carabinieri Rossana Ciolino e Ilaria Niutta di stanza a Messina, in rappresentanza dei Compagnia di Taormina capitanata dal Comandante Arcangelo Maiello. Premiata anche l’ispettrice provinciale Antonietta Carnazza per l’impegno che la Croce Rossa offre in campo nazionale ed internazionale, anche in scenari operativi ad alto rischio. Per la Protezione Civile Radio Valle Alcantara Taormina sono state premiate le volontarie Letizia Franco e Rossella Todaro che anche in questi ultimi giorni sono state operative a causa di un incendio che ha interessato il territorio di Taormina. La sezione Fidapa di Taormina ha voluto premiare anche il Corpo dei Vigili Urbani di Taormina con un riconoscimento alle tre impiegate amministrative Ausilia Brunetto, Antonella Lo Turco e Santina Bucolo.

© Riproduzione Riservata

Commenti