Agostino Pappalardo, comandante Polizia Municipale e Commissario liquidatore Asm
Agostino Pappalardo, comandante Polizia Municipale e Commissario liquidatore Asm

Il sindaco Eligio Giardina ha comunicato l’intenzione di voler sbloccare e definire in tempi brevi il trasferimento a Reggio Calabria del Comandante della Polizia municipale (ed attualmente anche commissario liquidatore di Asm), Agostino Pappalardo. La vicenda, che a detta di alcuni è diventata ormai una sorta di “telenovela” tra il “va, resta, torna e va via” pare avviarsi verso una svolta prima ancora della fine dell’estate. Quando tutto sembrava destinato a slittare a dopo l’estate, il primo cittadino ha comunicato ieri che «il caso Pappalardo verrà definito entro fine mese».

Iter in corso. «Ho già attivato l’iter per la ricerca di un sostituto di pari grado del Comandante Pappalardo – spiega Giardina – e anche se non potrà essere fatta nell’immediato la sua sostituzione, per motivi legati alla gestione economica del Comune, io sono del parere che l’opportunità a Pappalardo vada data comunque. Lui ha espresso la volontà di trasferirsi a Reggio Calabria ed è una volontà che va rispettata e sulla quale è giusto cercare di trovare le condizioni per assecondarla». «Entro fine luglio definiremo la cosa», aggiunge Giardina. Il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, aveva avviato già nei mesi scorsi la procedura per ottenere il passaggio di Pappalardo al Comando dei Vigili urbani della Città dello Stretto. Poi il G7 ha rimandato tutto al mese di giugno e anche in quel caso sono poi affiorate le difficoltà economiche del Comune di Taormina.

L’ostacolo da superare. La casa municipale dovrebbe sostituire Pappalardo con un pari grado ma al momento non può assumere per via dei paletti posti dalle vigenti norme visto che l’ente locale si trova in fase di piano di riequilibrio finanziario. Come si sa, servirebbe il placet da parte del Ministero dell’Interno e della Corte dei Conti ma in questi casi occorrono mesi. Ora Giardina annuncia di voler liberare Pappalardo nell’arco di un paio di settimane, e nell’attesa di sbloccare la procedura per il sostituto non sarebbe da escludere che il Comando di Polizia municipale di Taormina vada intanto ad interim ad uno degli agenti già in forza all’organico comunale.

© Riproduzione Riservata

Commenti