Laura Delli Colli e Anthony Barbagallo
Laura Delli Colli e Anthony Barbagallo

Mauro Passalacqua all’attacco sulla conferenza stampa dei Nastri d’Argenti tenutasi quest’anno non a Taormina ma a Catania, con l’assessore al Turismo, Anthony Barbagallo “padrone di casa”. L’inedita versione in trasferta della conferenza scatena subito polemiche e ad accendere il dibattito è stato sui social network proprio l’ex sindaco della Perla dello Ionio. «A chi fa “politica” in questa città una domanda: perché la Conferenza stampa dei Nastri D Argento è stata fatta a Catania?», ha scritto Passalacqua.

Bordata a Barbagallo. «La prossima conferenza si farà a Pedara? Ridotti al ruolo di comparse a casa propria! E fanno gli statisti», ha aggiunto Passalacqua -. «Stiamo, anzi abbiamo, perso tutto ormai vengono a sfruttare il Teatro Greco solo per gli eventi, mi dà solo fastidio la silenziosa accondiscendenza. Che Bianco abbia alto spessore politico non lo nega nessuno ma qui ha trovato un autostrada aperta». Poi ancora frecciate sulla Giunta Crocetta e sull’assessore al Turismo, Anthony Barbagallo: «Sembra Alice nel paese delle meraviglie. Ma ha trovato le porte spalancate purtroppo, sembra il Messia. Novembre è vicino comunque».

Lite con Lombardo. Infine, Passalacqua ha svelato un aneddoto: «Una volta litigai con Lombardo (l’ex presidente della Regione, ndr) in modo così acceso che entrò la scorta ma non mi sono mai sottomesso ai suoi ed altrui diktat. Certo l’ultimo anno ridussero il contributo che comunque era sempre dieci volte superiore all’attuale. Questa è una svendita fallimentare».

© Riproduzione Riservata

Commenti