Alessandra Caltabiano, presidente della Quarta Commissione consiliare
Alessandra Caltabiano, presidente della Quarta Commissione consiliare

La consigliera comunale e presidente della Quarta Commissione Consiliare interviene sulla questione dei 38 migranti che potrebbero essere portati a Taormina. «La Città di Taormina non è mai stata razzista, qui abbiamo sempre fatto accoglienza e credo che intanto a premessa di qualsiasi discorso vada messa da parte l’etichetta di razzismo che non ha nulla a che vedere con questo territorio e questa comunità. Siamo abituati a fare accoglienza da secoli, ritengo sia opportuno valutare la situazione partendo dal mettere da parte anche l’assolutismo del No ai migranti».

Le strutture adeguate. «Altrettanto vero è che occorre avere strutture idonee e posti adeguati dove accoglierli, assistenti sociali e attività ricreative. Non si possono accogliere i migranti per poi abbandonarli sulla strada o peggio ancora come quando vennero portati alla Casa di riposo. Bisognerebbe indirizzarli bene e in un modo rispettoso della dignità umana. Se ci sono le caratteristiche per l’accoglienza allora bene, altrimenti occorre fare altre valutazioni. Vergognoso invece è immaginare che in questa vicenda entrino in campo i privati e le logiche del business. Occorre dire no a qualsiasi forma di speculazione su persone che meritano rispetto».

© Riproduzione Riservata

Commenti