Franco Parisi, presidente Aipt
Franco Parisi, presidente Aipt

Il presidente dell’Associazione Imprenditori per Taormina, Franco Parisi, ribadisce ufficialmente il parere contrario dell’associazione che rappresenta imprenditori e commercianti al possibile arrivo di 38 migranti a Taormina: «Non c’è nessun razzismo, ma una motivazione di inopportunità ambientale».

La questione del disturbo. «Noi vogliamo che chi viene a Taormina stia tranquillo e che non venga disturbato – ha dichiarato Parisi -. I 38 migranti che dovrebbero arrivare, sommati ai 100 ambulanti che già sono presenti a Taormina diventano complessivamente circa 150 persone, cioè 150 persone che ti disturbano con la vendita, ti disturbano cercando l’elemosina e facendosi offrire qualcosa. Non è bello per Taormina».

© Riproduzione Riservata

Commenti