Taormina, i posti per i tassisti in piazza Vittorio Emanuele
Taormina, i posti per i tassisti in piazza Vittorio Emanuele

«L’ordinanza emanata dal sindaco che impedirà la sosta in piazza Vittorio Emanuele durante gli spettacoli, e che di fatto determina un divieto per i nostri taxi, la accettiamo ma certamente ci lascia perplessi quando si lascia libero invece il transito verso la Via di Giovanni». La frecciata all’indirizzo dei vertici di Palazzo dei Giurati arriva dal presidente dell’Associazione Tassisti di Taormina, Giuseppe Rossello, che così commenta una recente ordinanza disposta dal sindaco Eligio Giardina nell’ambito delle misure di sicurezza chieste dalla Prefettura di Messina nelle giornate in cui si svolgeranno spettacoli ed eventi vari al Teatro Antico. Nelle giornate in cui si svolgeranno spettacoli al Teatro Antico, dunque, dalle ore 15 fino al termine degli stessi, il sindaco infatti ha deciso di istituire il divieto di transito di tutti i veicoli in Corso Umberto, in Via Teatro Greco e Piazza Vittorio Emanuele; inoltre è stato decretato dal primo cittadino anche lo stop alla sosta di qualunque veicolo in Piazza Vittorio Emanuele con la previsione di rimozione forzata, e Giardina ha recepito anche la richiesta della Prefettura di non consentire più l’introduzione nel sito archeologico di qualunque bevanda, in vetro e lattina, all’interno del Teatro Antico.

La posizione dei tassisti. E nell’ambito di queste scelte, chi non fa mistero di ritenersi in qualche modo penalizzata è l’Associazione Tassisti di Taormina. «Vista l’ordinanza sindacale nr. 94 del 20/06/2017 che impedisce il transito e la sosta in piazza Vittorio Emanuele – spiega il presidente Rossello -, di fatto nei giorni nei quali vi saranno spettacoli al Teatro Greco non potremo sostare negli stalli nei pressi della nostra postazione telefonica, quindi alla luce di ciò invitiamo l’utenza nei giorni di spettacolo dalle 15 in poi ad utilizzare il numero del nostro telefono allocato in piazza S. Antonio (0942/628090)». I tassisti rimangono attenti all’evoluzione complessiva della situazione di piazza Vittorio Emanuele, sede degli stalli dei loro mezzi (altri si trovano anche in piazza San Pancrazio) e sulla cui permanenza in zona si è parlato a più riprese di uno spostamento della categoria in altra sede. Sulla questione del possibile trasferimento da piazza Vittorio Emanuele ad altre zone, i tassisti hanno comunque sempre dato battaglia e si sono mostrati tenaci nel voler difendere l’attuale collocazione

© Riproduzione Riservata

Commenti