Le Frecce Tricolori durante il G7 Taormina - Ph Francesco Motta - TaorminaToday ©2017
Le Frecce Tricolori durante il G7 Taormina - Ph Francesco Motta - TaorminaToday ©2017

Ultimi preparativi per il Naxos Air Show 2017 che vedrà esibirsi domenica a Giardini la pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori dell’Aeronautica Militare Italiana. Per l’occasione verranno adottate opportune misure di sicurezza che hanno richiesto la previsione di un piano nel corso di un’apposita riunione svoltasi in prefettura a Messina, con il coordinamento delle Forze di Polizia e alla presenza del sindaco e vicesindaco di Giardini, del vicecomandante provinciale dei Vigili del Fuoco di Messina, e del referente del 118 per l’Asp Messina, del viceprefetto vicario e del dirigente Area V della Prefettura di Messina nel corso della quale è stata valutata l’idoneità dell’area che sarà interessata dalla presenza di circa 10 mila spettatori nell’area interessata sul lungomare.

Prevista attivazione Coc. Il sindaco Nello Lo Turco ha istituito un piano straordinario di viabilità, ed è stato inoltre disposto anche il divieto di somministrazione e vendita di bevande in recipienti di vetro. Il Comune attiverà anche un Centro Operativo Comunale di Protezione Civile. La Capitaneria di Porto ha interdetto la navigazione nell’area di mare interessata dalla manifestazione quale misura per garantire la sicurezza nello specchio d’acqua della baia di Naxos. Il Servizio Sanitario Regionale impiegherà otto ambulanze aggiuntive, l’attivazione di 2 punti medici avanzati e ha previsto appositi percorsi sanitari.

Sopralluoghi per la sicurezza. Le Forze dell’ordine nelle scorse ore hanno inoltre effettuato un sopralluogo congiunto coordinato dalla questura di Messina per individuare le aree pedonali da proteggere con barriere di impedimento al transito di veicoli oltre che per rilevare eventuali vulnerabilità dell’area. Le disposizioni operative saranno definite nel contesto di un tavolo tecnico presso la Questura di Messina al fine di assicurare che la manifestazione si svolga nel rispetto delle esigenze rilevate e disciplinate secondo una sinergia istituzionale e di collaborazione con gli organizzatori, ispirata ad una gestione partecipata della sicurezza.

© Riproduzione Riservata

Commenti