Agostino Pappalardo, comandante Polizia Municipale e Commissario liquidatore Asm
Agostino Pappalardo, comandante Polizia Municipale e Commissario liquidatore Asm

Il Comandante della Polizia municipale Agostino Pappalardo lascia Taormina per trasferirsi a Reggio Calabria. È arrivato infatti il via libera del sindaco Eligio Giardina che (a malincuore) si è convinto a dare il placet all’istanza giunta dal capoluogo calabrese. L’annuncio è stato dato proprio dal primo cittadino di Taormina che ha incontrato nelle scorse ore Pappalardo, liberandolo per poter andare a guidare il Comando dei Vigili urbani della Città dello Stretto. In sostanza Giardina aveva bloccato Pappalardo sino al G7, per la necessità di non privare il Comune e Asm di un punto di riferimento in una fase di assoluto rilievo, ed aveva allora detto che avrebbe poi deciso dopo il vertice dei sette grandi se darà il placet al trasferimento chiesto nei mesi scorsi dal Comandante della Pm, per il quale ha avviato la relativa pratica di assunzione a Reggio Calabria il sindaco Giuseppe Falcomatà. Quest’ultimo ha già trasmesso i necessari atti alla Prefettura e sinora ha atteso la determinazione di Giardina. La vicenda è così arrivata ad una svolta dopo un faccia a faccia risolutivo tra Giardina e Pappalardo.

Lo scenario del dopo-Pappalardo. «Ho deciso di concedere il nulla osta al Comandante Pappalardo – spiega Giardina – anche se ho posto però qualche condizione. Lui andrà a Reggio con un contratto di 6 mesi a tempo pieno rinnovabile e contestualmente il Comune di Taormina procederà alla sua sostituzione con un dipendente pubblico di pari livello e stessa funzione, a tempo pieno, proveniente da un altro ente pubblico. Vedremo se il sostituto arriverà da Catania, da Messina, o da qualche altra parte. Faremo una manifestazione pubblica di interesse per individuare il miglior sostituto possibile tra coloro che si proporranno all’attenzione del Comune di Taormina». Nelle prossime settimane dovrebbe, quindi, compiersi il passaggio di Pappalardo al Comando di Polizia Municipale di Reggio Calabria, come richiesto sia dal sindaco Falcomatà ma anche dal diretto interessato: l’attuale Comandante della Pm di Taormina, infatti, non hai mai fatto mistero di volersi trasferire a Reggio e di voler avviare una nuova sfida professionale.

Asm torna alla gestione politica. L’uscita di scena di Pappalardo aprirà un vuoto soprattutto nell’incarico di commissario liquidatore ricoperto alla guida dell’Azienda Servizi Municipalizzati dal 2014 sino ad oggi. Si va verso il ritorno ad una nomina politica che – a prescindere da chi poi verrà nominato – non sembra promettere nulla di buono per la stabilità di Asm, visti i risultati negativi di tutte le gestioni politiche che hanno sinora caratterizzato la storia dell’azienda.

© Riproduzione Riservata

Commenti