Orlando Russo, il sindaco di Castelmola
Orlando Russo, il sindaco di Castelmola

«I pass di Castelmola non verranno ritirati dal Comune di Taormina. Conosco bene l’amico e collega sindaco Eligio Giardina e sono certo che non si presterà al tentativo inqualificabile di qualcuno che vuole strumentalizzarlo». Lo ha dichiarato il sindaco di Castelmola, Orlando Russo, che ha così commentato l’annuncio a sorpresa del sindaco di Taormina, Giardina, intenzionato a ritirare tutti i pass rilasciati nel borgo turistico che hanno validità per Taormina. Sullo sfondo della diatriba c’è la questione dei bus turistici, per i quali Taormina ha disposto una riduzione delle corse nel proprio territorio al fine di far respirare il centro storico ma che, di riflesso, rischia di penalizzare la vicina Castelmola che lamenta – e ha denunciato al Tar – il taglio da 57 corse a 12 con riflessi negativi sulla propria economia e sul turismo. «Ritengo che la serietà e il buon senso del sindaco di Taormina prevarranno su una dimensione di guerra che non può appartenere alle nostre due comunità, e mi auguro e sono certo che non si presterà ai “giochetti” politici di chi sta provando a strumentalizzare la collaborazione e il rapporto istituzionale oltre che umano in atto tra i due sindaci». Russo non fa nomi ma il suo bersaglio è l’assessore al Turismo del Comune di Taormina, Salvo Cilona: «Non faccio nomi, chi vuole capire capisca, io parlo d’ora in avanti soltanto con il sindaco di Taormina, non con altri».

La contesa sui bus turistici. «La collaborazione che c’è stata in questi anni – aggiunge Russo – sono certo prevarrà sull’insensatezza di chi dapprima ha deciso di penalizzare Castelmola e adesso vuole anche far litigare i due sindaci. Per questo le mie parole servono a buttare acqua sul fuoco, al cospetto di chi sta cercando invece di mettere benzina per giustificare l’illegittimità di quella proposta sui bus turistici. Ma i rapporti politici ed umani sono un’altra cosa». «Il ricorso al Tar per l’annullamento del decreto regionale che autorizza 12 corse è un atto dovuto e lo abbiamo dovuto presentare ma nulla osta alla possibilità di tornare a sedersi ad un tavolo per cercare una soluzione che risolva il problema – continua Russo -, purché non si continui a parlare soltanto di quelle 12 corse». Di diverso avviso, come detto, è Taormina, e secondo l’assessore alla Viabilità, Cilona le corse previste per Castelmola sarebbero 24, «di cui 12 per Tpl (Trasporto pubblico locale) e 12 per i bus scoperti, con 2 collegamenti tra Taormina e Castelmola ad ogni ora».

© Riproduzione Riservata

Commenti