Ospedale di Taormina
Ospedale San Vincenzo di Taormina

Proroga sino al 31 agosto per la convenzione sulla permanenza del Centro di Cardiochirurgia pediatrica all’ospedale San Vincenzo di Taormina. L’accordo in scadenza l’11 giugno sarà esteso sino a fine estate per consentire nel mentre l’espletamento delle necessarie procedure finalizzate alla ratifica della nuova convenzione. «Si stanno predisponendo gli ultimi adempimenti burocratici finalizzati alla firma dell’accordo tra le Regioni Sicilia e Calabria – spiega il dott. Gaetano Sirna, direttore generale dell’Asp – e lo stesso vale per l’altra firma che riguarderà l’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma e la Regione Sicilia. La proroga consentirà la prosecuzione delle attività, ed in quelle settimane si completerà l’iter che porterà alla sottoscrizione degli accordi e dunque dei due atti da porre in essere». Sirna annuncia, dunque, la proroga e allontana anche l’allarme e i timori di una chiusura del Ccpm, in una questione che sta tenendo in apprensione da tempo le famiglie dei bambini ricoverati ed in cura presso il Centro diretto dal “Bambin Gesù” a Taormina.

Verso la ratifica degli accordi. Si punta ad ultimare quanto prima la fase burocratica che determinerà una rimodulazione della precedente intesa firmata nel 2010 tra la Regione Siciliana e l’ospedale Bambino Gesù di Roma. L’indirizzo che si va delineando, d’altronde, per forze di cose è quello di avere un centro per la Sicilia Orientale uno per la Sicilia Occidentale, tenendo conto che le distanze geografiche non possono mettere a repentaglio la vita di bambini per i quali anche pochi minuti sono cruciali e possono segnare il confine tra la vita e la morte. Ad ogni modo pare ormai scongiurato il rischio di soppressione del Ccpm di Taormina, che potrà avvalersi della collaborazione con la Regione Calabria e per la cui prosecuzione delle attività mediche nella Perla dello Ionio ha dato già da diversi mesi l’ok la presidente del CdA del Bambin Gesù di Roma, la dott.ssa Mariella Enoc. Il Centro di Cardiochirurgia pediatrica di Taormina è stato visitato, tra l’altro, lo scorso anno anche dal Ministro Beatrice Lorenzin che ha espresso una valutazione positiva a tal proposito.

© Riproduzione Riservata

Commenti