Rossana Carrubba, Segretaria generale Comune di Taormina
Rossana Carrubba, Segretaria generale Comune di Taormina

«Dalla vicenda emerge una grave negligenza nell’azione amministrativa posta in essere» e «l’assenza agli atti dell’ente dell’originale del protocollo d’intesa con la “Beni Culturali Srl”». È quanto si legge in una nota della segretaria generale del Comune di Taormina, Rossana Carrubba, a seguito di un sopralluogo effettuato nelle scorse ore a Palazzo Corvaja, il palazzo conteso tra due mostre per l’incredibile superficialità con la quale la casa municipale ha concesso lo stesso immobile nel medesimo periodo a due società diverse.

Contenzioso in vista. La segretaria “di ferro” ha evidenziato «l’incertezza della data, dovuta alle correzioni di essa, presenti nella copia del protocollo e, non meno grave, l’impossibilità di identificare il firmatario del protocollo d’intesa». «I fatti – aggiunge la segretaria – se non chiariti in tempi brevissimi, esporranno l’ente ad un grave contenzioso con conseguente pregiudizio erariale. I provvedimenti da adottare sono di competenza dirigenziale e si invita la dirigenza, in base alla documentazione originale in possesso dell’ente, a stabilire il soggetto che ha titolo alla concessione in uso del Palazzo Corvaja».

© Riproduzione Riservata

Commenti