Agostino Pappalardo, comandante Polizia Municipale e Commissario liquidatore Asm
Agostino Pappalardo, comandante Polizia Municipale e Commissario liquidatore Asm

Lo aveva detto che le perplessità erano rimaste anche dopo il G7, e non sono affatto svaniti i dubbi del sindaco Eligio Giardina sul dilemma del via libera o no al Comandante Agostino Pappalardo per il trasferimento al Comune di Reggio Calabria. I dubbi sono anzi diventati la quasi certezza di non voler autorizzare il passaggio di Pappalardo alla Città dello Stretto. Nei giorni delle avvenute dimissioni di Mario D’Agostino dalla Giunta, e col rischio concreto di nuove guerre di “spartizione” politica di poltrone, Giardina non ha intenzione di rimettere Asm nel calderone delle polemiche e nemmeno di compromettere la sua corsa alle Amministrative 2018. Ecco perché Pappalardo si avvia a rimanere in Asm e potrebbe restarci, in sostanza, sino a fine legislatura con una gestione commissariale dedita a garantire il completamento del percorso di riassetto economico e finanziario dell’azienda.

Niente nulla osta. Il trasferimento di Pappalardo al Comando dei Vigili urbani di Reggio Calabria è stato chiesto, passando anche per il tramite dell’istanza fatta in Prefettura, dal sindaco di Reggio, Giuseppe Falcomatà ed il diretto interessato non ha mai nascosto la volontà di andare in Calabria. Invece Pappalardo pare destinato a rimanere a Taormina, anche nei prossimi mesi: alla guida non soltanto della Polizia municipale ma anche dell’Azienda Servizi Municipalizzata.

© Riproduzione Riservata

Commenti