Belvedere Taormina
Belvedere Taormina

Pericolo quotidiano per i turisti, ma anche per i taorminesi, che si recano nel panoramico slargo di piazza Belvedere. La piazzetta sita in Via Pirandello cela infatti per chiunque si trova da quelle parti un’insidia che andrebbe attenzionata e risolta in via immediata: il parapetto dell’affaccio panoramico che dà su Isola Bella è infatti ampiamente usurato e dà la netta ed evidente sensazione di fragilità. Il rischio, insomma, è che la balaustra si possa staccare da un momento all’altro ed è una situazione sulla quale occorrerebbe intervenire in fretta ma che, incredibilmente, non è stata oggetto sino a questo momento delle necessarie precauzioni d’obbligo in casi del genere. Sono tante le persone che ogni giorno, a qualsiasi ora, si recano in piazza Belvedere, che da Taormina centro si immerge con la propria visuale sopra la baia di Isola Bella. Un punto di vista di raro fascino preso d’assalto con foto e video dai giovani, dai bambini ma anche dagli adulti.

Stop alla precarietà. L’auspicio è che il problema possa essere risolto in fretta e che si vada ad accertare l’attuale condizione di precarietà, con il ferro ben visibile nella parete scrostata della ringhiera. Il tempo trascorre e la stabilità del parapetto va peggiorando. La vicenda è stata segnalata a più riprese dai taorminesi, anche attraverso i social network, e tra questi dall’arch. Piero Arrigo, ma sino a questo momento il Comune non si è soffermato su questo caso e non c’è ancora stato l’atteso intervento risolutivo. C’è da fare una manutenzione e non occorrono in bilancio somme particolarmente impegnative, c’è soprattutto da salvaguardare l’incolumità delle persone.

© Riproduzione Riservata

Commenti