Alessandro Di Francesco - Foto del profilo Facebook
Alessandro Di Francesco - Foto del profilo Facebook

Arrivano segnali incoraggianti sulla situazione di Alessandro Di Francesco, il 21 enne di Taormina ricoverato da lunedi scorso all’ospedale Santa Chiara di Trento dopo un incidente stradale avvenuto sulla strada provinciale di Arco. Il giovane è ancora in prognosi riservata ma il quadro si è stabilizzato e c’è cauta fiducia sulle possibilità di ripresa di questo sfortunato ragazzo che nei mesi scorsi si è trasferito al Nord per lavoro. Nelle ultime ore non sono stati eseguiti nuovi esami ma non ci sono stati peggioramenti e i medici stanno seguendo passo dopo passo l’evoluzione del caso. Anche se non si registrano ancora significativi miglioramenti, viene ritenuto ancor più importante che non ci siano state complicazioni a seguito del drammatico incidente.

Monitoraggio costante. Si stanno monitorando h24 le condizioni di Alessandro per procedere ad una lenta e progressiva riduzione della somministrazione di farmaci al fine di risvegliarlo. Accanto al ragazzo ci sono i genitori, i parenti, amici e cugini, con il loro amore per questo giovane. «Tanta gente si sta stringendo attorno ad Alessandro – spiega lo zio Angelo – e siamo fiduciosi che possa farcela a superare il momento difficile. Il quadro è stabile, i medici stanno seguendo con attenzione la situazione di Ale e noi siamo con lui a sostenerlo. Tanta gente si sta stringendo attorno a noi con dei messaggi di affetto. Adesso è importante, comunque, anche che ci sia un clima di tranquillità. Al momento preferiamo non aggiungere altro».

Accertamenti sull’incidente. Comprensibili e doverose le parole dello zio del ragazzo. Taormina e tutti gli amici di Alessandro fanno il tifo per lui affinché possa superare al più presto questo momento. Al contempo si sta cercando anche di far luce sull’esatta dinamica dell’incidente avvenuto lunedì, causato dalla Volkwagen guidata da un anziano che non si è accorto del giovane che sopraggiungeva col proprio scooter. Intanto Alessandro, grande tifoso della Juventus, attende un regalo speciale nella serata di oggi dai bianconeri impegnati nella finale di Champions League a Cardiff: voleva andarci di presenza allo stadio ma anche in un letto di ospedale, il cuore di Ale sarà per i suoi beniamini.

© Riproduzione Riservata

Commenti