Taormina 27/05/2017 -Piazza IX Aprile - Il Prefetto Riccardo Carpino, la Sottosegretaria di Stato Maria Elena Boschi ed il sindaco di Taormina Eligio Giardina
Taormina 27/05/2017 -Piazza IX Aprile - Il Prefetto Riccardo Carpino, la Sottosegretaria di Stato Maria Elena Boschi ed il sindaco di Taormina Eligio Giardina

«Fare il G7 a Taormina sembrava impossibile. È stato un successo di bellezza e incanto: grazie a chi lo ha reso possibile». «È il tweet di Maria Elena Boschi che ha così voluto esprimere la sua soddisfazione per l’esito del vertice internazionale appena conclusosi in Sicilia, nella Perla dello Ionio. La Sottosegretaria di Stato è l’esponente di Palazzo Chigi che più degli altri ha effettuato dei sopralluoghi a Taormina, a partire dal primo datato 24 febbraio scorso, quando ancora la situazione era complessa e il clima veniva reso rovente dai ritardi dei cantieri. Alla fine, l’ex ministro sente insomma anche un po’ suo il successo di questo G7, che ha visto Taormina imporsi all’attenzione del mondo intero: «Abbiamo trasformato un “non si può fare” in un “fatto”. Grazie a tutti, specialmente le Forze dell’Ordine. La bellezza della Sicilia parla al mondo».

Appuntamento a novembre. «Tutto è andato per il meglio, torneremo a Taormina a novembre e sarà un altro G7 con un tema ancor più importante», ha evidenziato la Boschi quando ieri pomeriggio ha lasciato la Sicilia per tornare a Roma. La Sottosegretaria già si proietta verso il G7 delle Pari Opportunità in programma il 25 novembre, nella giornata internazionale dei diritti delle donne, ancora una volta nella capitale del turismo siciliano.

© Riproduzione Riservata

Commenti