Il premier francese Emmanuel Macron e Debora Bombini
Il premier francese Emmanuel Macron e Debora Bombini

I grandi del pianeta firmano al G7 di Taormina il dipinto fatto realizzare nella vetrina del proprio negozio dall’imprenditore taorminese Leonardo Bombini per una iniziativa di beneficenza a sostegno dei terremotati di Amatrice. L’intento del dipinto era quello di farlo autografare ai Capi di Stato e di Governo presenti a Taormina ed è per questo che l’opera è stata posizionata già nei giorni scorsi nella vetrina della boutique in Corso Umberto. Il dipinto raffigura i volti dei sette grandi ed è stato realizzato dall’artista Danilo Adamovic. Adesso, nella due giorni del G7, l’opera è stata autografata dal presidente francese Emmanuel Macron, dalla moglie Brigitte, dalla moglie del premier Gentiloni, Emanuela Mauro, dalla direttrice generale del Fondo Monetario Internazionale, Christine Lagarde, dalla moglie del premier giapponese, Akie Abe, e dal primo ministro canadese Justin Trudeau.

Una firma che inorgoglisce. «Siamo molto felici che questa iniziativa per le vittime del terremoto sia stata condivisa e sostenuta dai Capi di Stato e di Governo e dalle loro mogli – spiega Leonardo Bombini – e va detto che hanno firmato in modo sincero e cordiale. Sono stati davvero molto disponibili e questo ci rende orgogliosi. Come abbiamo preannunciato, il dipinto verrà messo all’asta e devolveremo il ricavato in favore delle persone colpite dal sisma di Amatrice». «Anche un piccolo gesto, nobilitato dalla prestigiosa firma dei leader politici internazionali, potrà servire ad aiutare chi soffre e in questo momento ha bisogno del nostro aiuto» ha aggiunto Bombini. Anche la figlia del signor Bombini, Deborah, ha voluto evidenziare la gentilezza dei grandi del pianeta nel sostenere l’iniziativa: «È stato un momento emozionante e quella firma è un gesto simbolico che ci rende felici e ci darà modo di poter fare qualcosa per chi in questi mesi sta soffrendo dopo la tragedia del terremoto».

© Riproduzione Riservata

Commenti