Il concerto della Filarmonica della Scala di Milano andato in scena al Teatro antico in occasione del G7 di Taormina
Il concerto della Filarmonica della Scala di Milano andato in scena al Teatro antico in occasione del G7 di Taormina

Nello scenario maestoso del Teatro Antico si è svolto venerdì 26 maggio il concerto della Filarmonica della Scala di Milano andato in scena in occasione del G7 di Taormina, alla presenza dei Capi di Stato e di Governo più importanti del pianeta. Il concerto trasmesso dalla Rai in diretta in tutto il mondo (a cura di Rai Cultura), ha avuto la direzione d’orchestra di Myung-Whun Chung. Sono stati eseguiti i seguenti brani: Giacomo Puccini (Madama Butterfly, Intermezzo III atto); Gioachino Rossini (Italiana in Algeri, Ouverture; Guglielmo Tell, Ouverture); Giuseppe Verdi (La Traviata, Intermezzo I atto; La Forza del Destino, Sinfonia); Pietro Mascagni (Cavalleria rusticana, Intermezzo).

I grandi al Teatro Antico. Erano presenti in platea per il concerto il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, il presidente della Francia, Emmanuel Macron, la Cancelliera della Germania, Angela Merkel, il Primo Ministro del Canada, Justin Trudeau, ed il Primo Ministro del Giappone, Shinzo Abe. A fare gli onori di casa il Premier dell’Italia, Paolo Gentiloni. Assente, invece, il Primo Ministro della Gran Bretagna, Theresa May, rientrata in patria già nel pomeriggio di venerdì per i recenti tragici fatti di Manchester.

© Riproduzione Riservata

Commenti