Località Sirina

Dramma sfiorato nelle scorse ore a Taormina. Un ragazzo, nel pomeriggio di lunedì, ha tentato il suicidio in Via Fontanelle. Il 24 enne residente a Giardini Naxos intorno alle ore 14 ha provato a togliersi la vita raggiungendo la bretella che collega Mastrissa alla zona dell’ospedale Sirina e a quel punto ha deciso di lanciarsi nel vuoto. Il ragazzo si è buttato in un dirupo sito in prossimità del fiume Sirina. In quello stesso momento alcuni passanti hanno notato quando accaduto e hanno dato subito l’allarme. Sul posto sono prontamente intervenuti i Vigili del Fuoco del Nucleo Saf, impegnati in questi giorni nell’ambito delle attività di presidio del territorio per il G7. Sul posto si sono portati i medici del Sues 118 per i primi soccorsi, mentre il ragazzo è stato recuperato nel dirupo dai pompieri.

Lancio senza conseguenze. Il giovane è rimasto miracolosamente illeso nonostante il lancio nel vuoto e ha subito soltanto alcuni graffi e delle contusioni di piccola entità. Il 24enne è stato accompagnato dall’ambulanza del 118 al vicino ospedale San Vincenzo, che dista poche centinaia di metri dalla zona dove si era verificato il drammatico episodio. A quanti pare si tratterebbe di un giovane con dei problemi di salute. Per fortuna il gesto estremo non ha sortito effetti è il ragazzo si è miracolosamente salvato.

© Riproduzione Riservata

Commenti