Alessandro Modiano, capo delegazione struttura italiana del G7
Taormina 22/05/2017 - Alessandro Modiano, capo delegazione struttura italiana del G7 - Foto Fulvio Lo Giudice TaorminaToday ©2017

«Le delegazioni internazionali arriveranno il 25 maggio a Taormina». Lo ha annunciato Alessandro Modiano, capo delegazione struttura italiana del G7 nel corso della conferenza stampa tenuta stamattina al “San Domenico” alla presenza della Sottosegretaria di Stato Maria Elena Boschi. «L’indomani e cioè il 26 maggio, alle 11.30 – ha spiegato Modiano – ci sarà una cerimonia benvenuto al Teatro Greco di Taormina con il presidente del consiglio dei ministri Paolo Gentiloni che accoglierà uno a uno i Capi di Stato e di Governo. Alle 19 si terrà un concerto dell’orchestra Sinfonica della Scala di Milano nella stessa location, e poi seguirà una cena all’hotel Timeo offerta dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella». «Nel complesso – ha concluso Modiano – la fase organizzativa è andata nel migliore modo possibile, si potrebbe anzi dire come un orologio svizzero».

I delegati in arrivo. A Taormina sono attese circa 20 delegazioni complessivamente e i delegati alloggeranno nelle strutture alberghiere della Perla dello Ionio e di Giardini Naxos. I Capi di Stato e di Governo si troveranno esclusivamente all’interno del perimetro della zona rossa per motivi di sicurezza. La cena offerta dal Presidente della Repubblica vedrà la partecipazione di soli 40 invitati, con accesso esclusivamente selezionato e con un appuntamento enograstronomico nel quale l’Italia offrirà ai leader esteri l’eccellenza della cucina made in Italy con un menù che si preannuncia del tutto particolare.

© Riproduzione Riservata

Commenti