Taormina - Ingresso dell'ex Chiesa San di Francesco di Paola
Taormina - Ingresso dell'ex Chiesa San di Francesco di Paola

La cancelliera tedesca Angela Merkel terrà la sua conferenza stampa al G7 di Taormina presso l’Ex Chiesa di San Francesco di Paola sede del Museo Siciliano di Arti e Tradizioni Popolari. La scelta della sede per l’incontro con i giornalisti, previsto per il 27 maggio (ma non sarebbe da escludere che la Cancelliera decida in extremis di tenere una conferenza già il 25 maggio al suo arrivo in città), è maturata dopo un sopralluogo dello staff diplomatico tedesco e con il relativo placet della Merkel alla quale e’ stato mostrato materiale fotografico e video del luogo.

L’iter richiesto dalla Merkel. «A seguito dell’indicazione definitiva data dai collaboratori della Cancelliera – spiega l’assessore al Verde Pubblico del Comune di Taormina, Pina Raneri -, la delegazione italiana ha attivato le procedure burocratiche e logistiche per allestire adeguatamente l”edificio e per metterlo a disposizione della Merkel». I sopralluoghi conclusivi sono stati effettuati dal vicecapo delegazione italiana , l’ambasciatore Leonardo Visconti di Modrone.

Gli allestimenti. «Nella mattinata odierna (ieri, ndr) – aggiunge Raneri – si è recata nell’ex chiesa per gli appositi addobbi floreali un’impresa specializzata di Giarre, la ditta Piante Faro sovrintesa dal dott. Mario Faro, che renderà accoglienti e suggestivi i locali dell’ex chiesa, già sede di un importante museo ed abbiamo fatto il punto della situazione affinché tutto venga predisposto al meglio». L’ex Chiesa di S. Francesco di Paola è stata in passato sede del convento dei Frati Minimi di San Francesco di Paola o Paolini, che ne presero possesso nel 1617. La chiesa era in origine la cattedrale di Taormina e fu anche sino agli Anni Ottanta sede dell’Ospedale di Taormina.

© Riproduzione Riservata

Commenti