Le nuove cabine della Funivia di Taormina-Mazzarò
Le nuove cabine della Funivia di Taormina-Mazzarò

Ultimati i lavori di sostituzione della cabine e le relative verifiche, riapre stamattina la funivia di collegamento tra Taormina centro e la zona litoranea di Mazzarò. La riapertura è stata comunicata nella serata di ieri dal commissario liquidatore Agostino Pappalardo, d’intesa con il direttore d’esercizio della funivia, l’ing. Sergio Sottile.

G7 e sicurezza. Nella serata di ieri sono stati completati i test che hanno fatto seguito all’avvenuto montaggio delle nuove vetture all’impianto, rimasto sinora chiuso dal 2 maggio scorso proprio per il cambio da tempo previsto delle vecchie vetture con quelle nuove.
Si tratterà, almeno per il momento, di una riapertura lampo visto che la funivia rimarrà in attività per un breve periodo salvo poi dover chiudere dal 22 al 28 maggio per il G7 e per i conseguenti motivi di sicurezza ai quali si fa riferimento in una recente ordinanza del sindaco Eligio Giardina.

Test superati. «Ad ogni modo abbiamo concluso tutti i lavori, che sono stati seguiti con attenzione dall’Ustif – ha spiegato il direttore d’esercizio della funivia, l’ing. Sergio Sottile -, i test sono andati bene e siamo riusciti a riattivare l’impianto anche con qualche giorno di anticipo rispetto a quanto si ipotizzava. Le nuove vetture che da questo momento saranno a disposizione dell’utenza si presenteranno con una serie di novità in grado di renderle spaziose, luminose e silenziose. Presto faranno dimenticare i disagi subiti per questa recente chiusura di due settimane».

© Riproduzione Riservata

Commenti