Il Prefetto Francesca Ferrandino con il Questore Giuseppe Cucchiara in un recente sopralluogo per il G7
Il Prefetto Francesca Ferrandino con il Questore Giuseppe Cucchiara in un recente sopralluogo per il G7

Assemblea generale tra le Istituzioni e gli operatori economici della Città di Taormina ed il Prefetto di Messina, Sua Eccellenza, Francesca Ferrandino, per fare il punto della situazione in vista del G7 del 26 e 27 maggio. La riunione convocata per oggi pomeriggio all’Archivio Storico dal sindaco Eligio Giardina vedrà la presenza del presidente dell’Associazione Albergatori, Italo Mennella, il presidente dell’Associazione Imprenditori per Taormina, Franco Parisi, il presidente dell’Associazione B&B e Case d’Epoca di Taormina, Giovanni Ficarra ed il presidente del Consorzio Centro Commerciale Naturale, Salvo Fiumara.

Chiarezza sugli aspetti strategici. «Parleremo dell’applicazione delle ordinanze sindacali emesse in occasione del G7 e di quella che è la situazione complessiva in città al fine di fare chiarezza su tutti gli aspetti strategici e di preparazione al vertice. In tal senso appare certamente importante la presenza del Prefetto di Messina che sta seguendo in prima persona i vari aspetti inerenti l’organizzazione dell’evento», ha detto Giardina. «Ad ogni modo la città è ormai pronta all’appuntamento con i sette grandi e sta procedendo anche la consegna dei badge», ha aggiunto il primo cittadino. Proprio la distribuzione dei pass ai residenti e lavoratori volge ormai alle battute conclusive. Dalla mattinata di ieri è iniziata anche la distribuzione a Trappitello, e quindi nella più popolosa frazione, presso la delegazione comunale con riferimento agli aventi diritto che per motivi di lavoro hanno richiesto l’accesso alla zona rossa.

© Riproduzione Riservata

Commenti