Il presidente dell'Aipt Franco Parisi durante l'incontro con il sindaco Eligio Giardina
Il presidente dell'Aipt Franco Parisi durante l'incontro con il sindaco Eligio Giardina

L’Associazione Imprenditori per Taormina chiede alla cittadinanza di «mettere da parte le polemiche sul G7» e si rivolge in una nota a tutti coloro che intendono recarsi in città alle porte ormai del summit, precisando che sino al 21 maggio le attività commerciali saranno regolarmente raggiungibili da tutti i visitatori. «Fino al 21 di questo mese – spiega Franco Parisi, presidente dell’Associazione Imprenditori per Taormina – l’accesso sarà consentito a tutti (senza bisogno del pass) e le attività commerciali saranno regolarmente aperte. Le limitazioni inizieranno a far data dal 22 maggio e si articoleranno come segue: fino al 24 maggio l’accesso sarà consentito solo a chi è munito dell’apposito pass, senza distinzione delle restrizioni per le diverse zone contraddistinte dai colori rosso e giallo. La zona rossa riguardante il centro storico e le zone limitrofe con la relativa impossibilità di accesso per chi non detiene il pass di colore rosso, sarà vigente dal 25 al 27 maggio». «In occasione dell’irripetibilità dell’evento – continua il presidente Aipt -, le vetrine dei negozi si adegueranno con la manifestazione e vi saranno diverse mostre d’arte. Riteniamo quindi che sia una occasione unica per visitare Taormina».

Stop alle polemiche. Parisi lancia poi un messaggio alla cittadinanza: «Non è più tempo di polemiche sui ritardi per i cantieri, che per altro volgono ormai a conclusione – evidenzia Parisi – ed è invece il momento di fare quadrato per offrire una splendida immagine della nostra città agli occhi del mondo. Certamente è una vigilia a suo modo inedita quella che stiamo vivendo, anche se Taormina è abituata ai grandi eventi. Il G7 è un evento ancor più grande ma siamo pronti ad affrontarlo nel miglior modo possibile. Adesso la cosa essenziale è che tutto vada bene e bisogna impegnarsi ciascuno col proprio piccolo ma significativo apporto per dare un’ospitalità all’altezza delle aspettative. In queste ore si stanno ultimando i lavori alla Villa comunale, le strade sono state asfaltate e le elipiste sono pronte, il Palacongressi si sta avvicinando all’agibilità che chiediamo da tanti anni ed al Teatro Antico è stato fatto un lavoro eccezionale».

Lo spettacolo del Giro d’Italia. «In tal senso – ha concluso Parisi -, è stato un autentico spettacolo vedere il Giro d’Italia con quelle immagini di una Taormina rimessa a nuovo. Le prove generali sono andate bene. Vogliamo rivolgere un ringraziamento al Prefetto Carpino, all’Aeronautica militare, ai Vigili del fuoco, all’Esercito italiano e le Forze dell’Ordine con Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza che stanno assicurando la sicurezza. È in atto una sinergia davvero encomiabile tra tutte le forze in campo, e i controlli stanno avvenendo con una certa discrezione, non in modo invasivo. Noi dovremo metterci impegno e partecipazione, anche un po’ di pazienza ma con un approccio sereno, comprendendo che i disagi di oggi potranno diventare dei vantaggi domani».

© Riproduzione Riservata

Commenti