Concorso Musicale Nazionale Città di Taormina
Teatro Vittorio Emanuele di Messina - Concorso Musicale Nazionale Città di Taormina

Sold out al Teatro Vittorio Emanuele di Messina per il Primo Concorso Musicale Nazionale “Città di Taormina”. Successo di pubblico per la cerimonia di premiazione finale della prima edizione del Concorso Musicale Nazionale “Città di Taormina”, bandito e organizzato dall’IC 1 “Foscolo” di Taormina, abilmente diretto dal Dirigente Scolastico prof.ssa Carla Santoro. Il concorso nella sua prima edizione, grazie al lavoro della Direzione Artistica (Rossella Cannaò e Maurizio Gullotta) che ne ha curato e seguito tutte le fasi di realizzazione, dalla redazione del bando all’organizzazione della serata finale, ha dato un forte imprimatur di presenza competente e professionale sul territorio, facendone punto di convergenza e importante riferimento per numerosissime scuole del sud Italia. L’idea fondante della cerimonia di premiazione finale è stata la realizzazione esecutiva di una maxi orchestra, formata da oltre 200 ragazzi selezionati dalle varie scuole partecipanti, diretti mirabilmente dal maestro Salvatore Miraglia, che ha dato il benvenuto ad un Teatro gremito di spettatori, esibendosi, nell’ “Inno di Italia”, l’ “Inno alla gioia” e “Over the rainbow”. La cerimonia si è conclusa con l’esibizione e la premiazione dei vincitori delle categorie solisti e orchestra.

L’organizzazione dell’evento. Le prove concorsuali, svoltesi dal 3 al 5 maggio a Taormina, nell’Aula Magna dell’Istituto Comprensivo 1 e presso l’Istituto dei Padri Maristi, hanno visto la partecipazione di oltre 600 ragazzi per le categorie orchestra e solisti, valutati e giudicati da una commissione costituita da A. Averna (direttore del Conservatorio Statale di Musica “A. Corelli” di Messina e docente di pianoforte), D. Vinci (docente di Viola presso il Conservatorio Statale di Musica “A. Corelli” di Messina). A. Cananzi (docente di Didattica della musica presso il Conservatorio Statale di Musica “A. Corelli” di Messina), S. Miraglia (direttore d’orchestra di fama nazionale), M. Gullotta e R. Cannaò (rispettivamente docenti di musica e di pianoforte dell’Istituto Comprensivo 1 Taormina). Il Dirigente scolastico, prof.ssa Carla Santoro, ha confermato la propria sensibilità alla valorizzazione di tutte quelle iniziative culturali che vedono protagonisti i ragazzi, nel suo intervento a inizio della manifestazione ha voluto sottolineare l’importanza e il valore delle «istituzioni pubbliche e della Scuola Statale in particolare che, malgrado le continue difficoltà, riesce a dare un segno forte di presenza professionale sul territorio valorizzandone le eccellenze». Tra le istituzioni che hanno patrocinato la manifestazione: Carlo Vermiglio e Orazio Micali, assessore e sovrintendente ai Beni Culturali – Regione Sicilia, Giacomo D’Arrigo, direttore dell’Agenzia Nazionale Giovani, Giuseppe Ministeri e Antonino Averna, rispettivamente presidente e direttore del Conservatorio Statale di Musica “A. Corelli” di Messina, Mario D’Agostino assessore alla cultura del Comune di Taormina. Ed inoltre hanno collaborato il Sovrintendente del Teatro Vittorio Emanuele di Messina ed il suo direttore artistico nella sezione musica, il dott. Egidio Bernava e il prof. Matteo Pappalardo. Ma i veri protagonisti sono stati i numerosi ragazzi che hanno partecipato alla manifestazione per le emozioni che hanno saputo trasmettere attraverso la musica.

© Riproduzione Riservata

Commenti