Polizia stradale

I poliziotti della Sottosezione Polizia Stradale di Giardini Naxos hanno individuato la scorsa notte sulla A18, nei pressi di Fiumefreddo di Sicilia, un uomo di 44 anni che aveva appena svaligiato un casolare ed era in fuga con la refurtiva. La Polstrada ha intercettato un’autovettura ferma in corsia d’emergenza. A bordo del mezzo c’era l’uomo, residente a Catania, in atto sottoposto agli arresti domiciliari, il quale era impegnato a sistemare alcuni attrezzi agricoli nel cofano della macchina.

Il dettaglio determinante. Ai poliziotti non è sfuggito, tuttavia, che parte della rete metallica di recinzione che delimita l’autostrada era stata recisa e che il varco nella rete consentiva un facile ingresso in un fondo agricolo privato. Il successivo sopralluogo nel casolare ha permesso di appurare che la porta d’ingresso era stata forzata e che gli attrezzi che il 44enne stava sistemando in macchina erano stati da lì trafugati. L’uomo è stato così arrestato e, dopo la convalida dell’arresto applicata dall’Autorità Giudiziaria con rito direttissimo, è stato trasferito presso la casa circondariale di Catania.

© Riproduzione Riservata

Commenti