Lavori di ripristino del muretto alla Villa comunale di Taormina
Lavori di ripristino del muretto alla Villa comunale di Taormina

Alla stretta finale i lavori per la sistemazione della frana in atto alla Villa comunale, interessata in questi giorni da lavori urgenti finalizzati al ripristino dello stato dei luoghi in vista del G7 di fine mese. È scattata nelle scorse ore la fase conclusiva delle opere, prossime alla consegna entro questo week-end, per la realizzazione del massetto. Poi si passerà alla realizzazione del parapetto. Ma gran parte degli interventi sono già stati eseguiti, con la sinergia tra la ditta incaricata e l’Aeronautica militare che in una decina di giorni ha dato vita ad un vero e proprio “miracolo”, ricostruendo gli oltre 20 metri di belvedere, l’affaccio panoramico che era crollato nel settembre 2015 e che è stato riposizionato adesso in modo ottimale.

Cantiere quasi concluso. A questo punto si tratta di realizzare tutte quelle rifiniture finalizzate a ridare funzionalità al belvedere ma anche visibilità e decoro al giardino pubblico, a partire dai bagni, i fiori, i pozzetti da pulire e la sistemazione di alcune residue perdite fognarie. La cosa più importante, che era il vero obiettivo da centrare in tempi rapidissimi è che il muro con affaccio sulla baia di Villagonia è stato ormai completato e riattivato in pietra locale. E vista l’evoluzione positiva della situazione potrebbe tornare d’attualità l’ipotesi di far svolgere nella due giorni del G7 al Parco comunale il cocktail delle first ladies, come ipotizzato dalla Sottosegretaria di Stato, Maria Elena Boschi.

© Riproduzione Riservata

Commenti