La visita del Ministro Lorenzin al Bambin Gesù di Taormina a luglio 2016 - Da sinistra: Sirna, Lorenzin, Giardina, Garofalo
La visita del Ministro Lorenzin al Bambin Gesù di Taormina a luglio 2016 - Da sinistra: Sirna, Lorenzin, Giardina, Garofalo

Sembra ancora incerto il futuro del Centro di Cardiochirurgia pediatrica di Taormina ma, in attesa della firma della nuova convenzione, a rassicurare sulla situazione della struttura si registrano, intanto, le parole dell’on. Enzo Garofalo, deputato del Nuovo Centro Destra, che ha seguito da vicino la vicenda del Ccpm e la scorsa estate ha voluto la visita in ospedale a Taormina del Ministro Beatrice Lorenzin: «La vicenda si risolverà in modo positivo – spiega Garofalo -. Quella visita del Ministro ha ribaltato la situazione. Posso dire che anche successivamente il Ministro Lorenzin mi ha ringraziato per avergli chiesto di vedere personalmente il Centro di Taormina».

Disco verde del Ministro della Salute. «Il Ministro Lorenzin si è anche commossa nel vedere quei bambini – ha aggiunto Garofalo -. Era convinta di vedere un ospedale di periferia e ha visto invece una struttura attrezzata e altamente specialistica. Ha notato delle cose straordinarie. L’intesa che coinvolgerà anche la Regione Calabria darà ulteriore solidità e slancio all’opera del Centro di Cardiochirurgia pediatrica a Taormina». La Lorenzin potrebbe tornare già nei prossimi giorni in Sicilia per una possibile visita a Messina ma, in ogni caso, sarà quasi certamente a Taormina a fine maggio in occasione del G7.

© Riproduzione Riservata

Commenti