Washington, 20/04/2017 - Il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ha incontrato alla Casa Bianca il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump
Washington, 20/04/2017 - Il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ha incontrato alla Casa Bianca il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump

Niente Sigonella e niente navi portaerei, Donald Trump dormirà regolarmente a Taormina e per l’esattezza all’Hotel Timeo. Al presidente degli Stati Uniti ed al suo staff è stata infatti riservata una parte del lussuosissimo albergo sito nel centro storico della Perla dello Ionio, con la relativa previsione ovviamente di eccezionali misure di massima sicurezza. L’albergo in questione è stato, in sostanza, interamente requisito dalla delegazione americana per il G7. Per l’occasione sono attesi a Taormina circa 250 persone, tutte americane, che accompagneranno il numero uno della Casa Bianca nel vertice dei sette grandi in agenda in Sicilia. La delegazione (se si esclude quella italiana) sarà quella più numerosa tra le 20 che arriveranno a Taormina.

Dopo Taormina il Papa. Smentite, quindi, le ipotesi dei giorni scorsi secondo le quali il Tycoon non avrebbe soggiornato a Taormina per il G7 sino anche, addirittura, all’eventualità di uno spostamento delle riunioni dei sette grandi nella base di Sigonella. Non avverrà niente di tutto ciò: Trump è atteso a Taormina nella tarda mattinata del 26 maggio e lascerà la Sicilia il giorno dopo, quando nel primo pomeriggio con molta probabilità si recherà a Roma dal Pontefice, Papa Francesco.

© Riproduzione Riservata

Commenti