22 ambulanze per i giorni del G7 a Taormina

Saranno 22 le ambulanze che verranno messe a disposizione di Taormina e Giardini Naxos in occasione del G7 in programma il 26 e 27 maggio a Taormina. È la dotazione che viene prevista nel Piano sanitario predisposto dall’Asp Messina, in collaborazione con il Sues 118 e d’intesa con l’Assessorato regionale alla Salute ed il Ministero per la Salute. Si prevede, dunque, una copertura capillare del territorio in concomitanza con il vertice dei Capi di Stato e di Governo attesi in Sicilia tra un mese. È tutto pronto all’ospedale San Vincenzo dove tutti i vari reparti verranno mobilitati senza limiti orari e non ci saranno ferie in quei giorni per il personale medico ed infermieristico che dovrà essere eccezionalmente a disposizione in modalità h24.

Il piano sanitario per il G7. È già stata prevista per l’occasione l’attivazione di sette sale operatorie con altrettante equipe chirurgiche nel presidio ospedaliero e dalla prossima settimana scatteranno le prime grandi manovre finalizzate alla predisposizione di quattro Pma, Posti Medici Avanzati, che verranno allestiti a Taormina per il G7 con medici e infermieri di primo soccorso. Le postazioni verranno posizionate in centro storico nei parcheggi Porta Catania (che da martedì 2 maggio verrà requisito dalle Forze dell’Ordine) e Lumbi, nella frazione di Mazzarò (accanto alla funivia che dal 2 maggio rimarrà chiusa per lavori e poi per il G7) e quindi nella zona litoranea (piazzale della funivia) e a Giardini Naxos (in prossimità del casello A18). Infine, si prevede il posizionamento in piazza San Domenico de Guzman, nelle adiacenze dell’Hotel San Domenico che sarà sede dei principali incontri dei sette leader, di almeno tre ambulanze.

© Riproduzione Riservata

Commenti