Natale Pagano indica i lavori di installazione delle colonnine elettriche
Natale Pagano indica i lavori di installazione delle colonnine elettriche

Arrivano le colonnine di ricarica per le auto elettriche del G7 e i tassisti adesso rischiano lo “sfratto” da piazza Vittorio Emanuele, storica sede dei taxi. Ad esprimere preoccupazione sono proprio i tassisti taorminesi secondo i quali i lavori in corso in queste ore potrebbero portare allo spostamento non soltanto temporaneo ma anche permanente degli stalli dedicati alla categoria. In queste ore si stanno effettuando gli interventi per il posizionamento delle colonnine proprio nel tratto di strada, all’imbocco per la Via Teatro Greco dove solitamente sono posizionate le auto dei tassisti.

Le paure dei tassisti. «Il G7 durerà qualche giorno e lo sappiamo benissimo che si tratta di un fatto temporaneo – spiega il tassista taorminese Natale Pagano – ma il nostro fondato timore è che quelle colonnine che si stanno realizzando in vista del G7 siano poi destinate a rimanere li anche dopo. Tra l’altro, le colonnine, per quanto ci risulta, non sono temporanee e rimarranno in dote alla Città di Taormina in via definitiva anche dopo il G7». «E allora – continua Pagano – ci chiediamo se la decisione di collocare alcune colonnine in piazza Vittorio Emanuele non sia forse la strategia da parte di qualcuno per preparare il terreno al trasferimento altrove della nostra categoria, come già altre volte in passato si è tentato di fare. È evidente che noi ci opporremo e cercheremo di difendere la nostra categoria e l’interesse del cliente, sia il turista che il residente, che da sempre ha nella piazza Vittorio Emanuele un punto di riferimento per andare a prendere un taxi». Pagano ha espresso ieri pomeriggio la preoccupazione dei tassisti anche il sindaco Eligio Giardina che si trovava da quelle parti per un sopralluogo in via Teatro Greco inerente il G7.

Installazione permanente. In effetti, le colonnine rimarranno in città anche dopo il G7 e quelle in fase di installazione a Taormina sono in tutto 15 ed oltre alle 4 che stanno per essere posizionate in piazza Vittorio Emanuele ce ne saranno altre in differenti zone, come ad esempio nella terrazza del parcheggio Catania (con altre 5 colonnine). Durante il G7 serviranno, intanto, per le Golf cars che gireranno per il centro di Taormina, dove la conformazione del territorio non consente il passaggio di grandi auto come già si è detto per il presidente Trump.

© Riproduzione Riservata

Commenti