Il direttore sanitario Rosario Cunsolo con i ragazzi del Liceo delle Scienze Umane “M. Amari” di Riposto
Il direttore sanitario Rosario Cunsolo con i ragazzi del Liceo delle Scienze Umane “M. Amari” di Riposto

Il Liceo delle Scienze Umane “M. Amari” di Riposto ha ultimato il suo “ciclo” di formazione dedicato alla Clown Teraphy (la “Terapia del sorriso”). Gli allievi dell’istituto etneo hanno partecipato con apprezzabile impegno e dedizione alle attività e si sono distinti per la particolare dedizione alla disciplina che ha reso tutto il progetto ancora più completo e ricco di esperienze. Le classi coinvolte, oltre ad aver svolto le attività di laboratorio presso le case di riposo “Casa Iryde” e Casa “Vivere Insieme” di Giarre, hanno disegnato il loro camice potendo esprimere nell’essenza e la completezza del compito in oggetto il “personaggio” clown applicato poi anche alla realtà sanitaria ed assistenziale dei piccoli pazienti ricoverati ed in cura in sede ospedaliera. Dai laboratori sono usciti fuori numerosi elaborati, tra disegni e manufatti, riproposti dal recupero delle plastiche e di materiale vario.

L’esperienza al San Vincenzo. Preziosa si è rivelata la disponibilità dell’Asp Messina e nello specifico del direttore Generale dell’azienda sanitaria, il dott. Gaetano Sirna, e del direttore sanitario dell’Ospedale San Vincenzo di Taormina, il dott. Rosario Cunsolo. In virtù di questa esperienza i ragazzi guidati dall’esperto Roberto Raciti e dalla referente prof.ssa Maria Caserta, hanno appreso le nozioni essenziali da applicare direttamente in corsia, con tutte le tecniche e le attività di studio acquisite. Nella visita in ospedale a Taormina gli studenti hanno avuto modo di recarsi presso il Reparto di Pediatria, accompagnati dal dirigente medico, dott. Giuseppe Biondo, e sono stati anche informati sull’altrettanto importante ruolo del Ccpm, il Centro di Cardiochirurgia Pediatrica operativo in contrada Sirina. Il tutto è stato reso possibile dalla volontà e la lungimiranza del dirigente scolastico del Liceo delle Scienze Umane “M. Amari”, dott. Giovanni Lutri e della dirigente amministrativa, dott.ssa Lina Longhitano, che ribadendo la qualità e la professionalità di un istituto scolastico che funziona in modo ottimale hanno consentito ai ragazzi lo svolgimento delle attività di clown teraphy.

© Riproduzione Riservata

Commenti