Papa Francesco e Donald Trump
Papa Francesco e Donald Trump

Due mondi opposti, eppure destinati ad una stretta di mano. Prove tecniche di disgelo tra Donald Trump e Papa Bergoglio. «Il presidente degli Stati Uniti sarebbe onorato di incontrare Papa Francesco durante il suo viaggio in Italia per il G7 di Taormina, in programma il 26 ed il 27 maggio»: lo ha reso noto la Casa Bianca, dopo che per settimane era stato escluso un colloquio tra il presidente ed il Papa, oggetto di aspre critiche da parte di Trump durante la campagna elettorale, cui il Papa ha indirettamente replicato. La storia adesso prende un’altra direzione e la svolta si avvicina all’orizzonte.

Casa Bianca chiama Vaticano. «Contatteremo il Vaticano nel tentativo di organizzare un’udienza del presidente con Papa Francesco durante la visita di Trump in Italia», ha confermato il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer, aggiungendo: «Sarebbe certamente un onore». Il summit del G7, il 26 e 27 maggio, si terrà tra un meeting della Nato a Bruxelles (il 25 maggio) e il Memorial Day negli Stati Uniti (il 29 maggio).

La Santa Sede dice sì. «Papa Francesco è sempre disponibile ad accogliere i capi di Stato che gli fanno domanda di udienza», ha fatto sapere monsignor Angelo Becciu, sostituto per gli Affari generali presso la Segreteria di stato vaticana, a proposito dell’annuncio, da parte della Casa Bianca, di voler contattare il Vaticano per un’udienza del Papa al presidente Donald Trump nei giorni del G7 di Taormina.

La data del faccia a faccia. L’incontro tra Papa Francesco e Trump dovrebbe avvenire nel pomeriggio del 27 maggio. Al momento non ci sono conferme ufficiali ma la soluzione più probabile sembra questa, calendario alla mano, dati i tempi stretti dell’agenda del Tycoon e i tanti impegni che lo attendono nella sua tappa italiana del mese entrante. Il presidente americano dovrebbe arrivare a Taormina il 26 maggio e resterà in Sicilia sino alla riunione dei sette grandi della mattinata del 27 maggio, poi ripartirà ad ora di pranzo o al massimo nel primo pomeriggio e la destinazione potrebbe essere proprio Roma per la stretta di mano con il Pontefice.

© Riproduzione Riservata

Commenti