Lavori stradali

Dopo la tregua Pasquale di tre giorni riparte il piano strade per la sistemazione dei tracciati interni al centro storico e di accesso alla città di Taormina. Il sindaco Eligio Giardina, con apposita ordinanza, aveva disposto la sospensione di tutti i cantieri in atto nell’ambito del piano di interventi straordinari di manutenzione e bitumazione per il G7 dal 15 al 17 aprile, tra il sabato di vigilia di Pasqua e la giornata cioè di Pasquetta. Le attività di manutenzione e bitumazione delle strade comunali riprenderanno da stamattina, quando scatteranno una serie di lavori in termini progressivi che per una decina di giorni consecutivi interesseranno ben 11 strade della città, in vista del G7 di maggio. Il rush finale dei lavori interesserà: Via Mario e Nicolò Garipoli (dalla rotatoria del parcheggio Lumbi fino a Porta Messina); Via Guardiola Vecchia (dall’Hotel Sirius all’incrocio con la Via San Pancrazio); Via Costantino Patricio; Via Circonvallazione; Via Dionisio I; Via Apollo Arcageta; Via Damiano Rosso; Via San Vincenzo (da Via Pietro Toselli alla rotatoria del Parcheggio Porta Catania); Via di Giovanni; Via Timeo; Via Teatro Greco.

Out anche il Terminal. Nella citate aree, a partire dalla data odierna del 18 aprile, i veicoli lasciati in sosta saranno rimossi. Inoltre, a causa dei lavori previsti in via Pirandello, il Terminal Bus si sposterà per qualche giorno al Lumbi, ed è nel piazzale del parcheggio che sosteranno e si muoveranno i vari pullman di linea e turistici in attività a Taormina. Le disposizioni di come dovranno procedere le attività sono già state notificate all’impresa di Mussomeli che sta eseguendo le opere, ed inoltre ad Asm, ai Vigili del Fuoco, alla Polizia e Carabinieri, all’Ospedale San Vincenzo, al 118 (Pronto Soccorso) e al Consorzio Autostrade.

© Riproduzione Riservata

Commenti