Cornicione pericolante strada di Taormina
Cornicione pericolante in Via di Giovanni

Pericolo in centro storico per un cornicione pericolante in Via di Giovanni. Proprio alla vigilia di Pasqua, infatti, una signora taorminese è stata centrata al capo da alcuni calcinacci caduti da un balcone ubicato in pieno centro storico, in un’arteria che si trova a pochi passi dalle zone di Corso Umberto e di Via Teatro Greco. Si tratta di un balcone che già da parecchio tempo è in condizioni fatiscenti e che rappresenta, insomma, una “Spada di Damocle” per chiunque si trova a passare da lì, in un punto dove transitano parecchie persone ogni giorno e a qualsiasi orario. Adesso è arrivato il segnale che la struttura si trova ormai in una condizione tale da necessitare di un intervento immediato e così si è registrata la caduta di alcuni calcinacci addosso ad una taorminese, che per circostanze fortuite se l’è cavata con una leggera ferita ma di fatto non ha riportato nessuna conseguenza significativa.

Necessari lavori di messa in sicurezza. Sul posto sono subito arrivati i Vigili del Fuoco, che hanno constatato il pericolo e indicato la necessità di eseguire lavori di messa in sicurezza dell’immobile. L’area è stata delimitata per motivi di sicurezza con una transenna ed è stata richiesta la chiusura immediata di un negozio che si trova proprio sotto l’immobile pericolante. E a seguito del primo sopralluogo effettuato venerdì, a breve potrebbe esserci l’intervento risolutivo, d’urgenza, da parte dei Vigili del Fuoco. La Polizia municipale si è adoperata, invece, per reperire le chiavi di accesso all’edificio dalla proprietà.

© Riproduzione Riservata

Commenti