Wi-Fi libero e colonnine per auto elettriche:
Taormina, piazza Vittorio Emanuele

Taormina diventerà città del “Wi-Fi free”. L’interessante prospettiva si delinea all’orizzonte nell’ambito delle attività previste per il G7 di fine maggio ma potrà poi rimanere in eredità alla Perla dello Ionio, in termini definitivi. Il tutto dovrebbe avvenire nell’ambito del progetto “Taormina smart” che riguarderà la mobilità elettrica, ed altre iniziative che coinvolgeranno start up innovative in tutti i settori, dal momento di grande ribalta internazionale del vertice dei sette grandi sino alle successive fase in cui avverrà a Taormina il ritorno alla quotidianità Si tratta di nuove opportunità che si prefiggono di lanciare Taormina nel futuro con la sinergia sia tra i soggetti impegnati nell’organizzazione del G7 ma anche le imprese a sostegno dell’evento ed il tutto in armonia con le istituzioni della Città di Taormina. In quest’ambito rientreranno anche le apposite colonnine di ricarica (15) che verranno installate in modo stabile nel territorio di Taormina per le auto elettriche, tenendo conto che in occasione del G7 circoleranno nel “salotto” della città delle auto non invasive, di piccola cilindrata.

Il vantaggio della connessione gratuita Intanto si va verso la novità del Wi-Fi libero che consentirebbe i visitatori che raggiungono Taormina da tutto il mondo di connettersi senza costi alla rete internet e sarebbe, di riflesso, un’agevolazione anche per il Comune di Taormina, che potrebbe mantenere il servizio mediante un costo minimo da erogare per il mantenimento del servizio. La connessione internet wifi free della capitale del turismo siciliano a suo modo migliorerebbe l’offerta per gli avventori. L’iniziativa dovrebbe essere predisposta in Corso Umberto e quindi comprensiva di piazza IX Aprile, piazza Duomo, piazza Santa Caterina e piazza Vittorio Emanuele, con la possibilità di ulteriore ampliamento alle altre piazze e luoghi frequentati della città. Il progetto consentirebbe a tutti i possessori di dispositivi wireless di navigare in Internet in modo assolutamente gratuito. A breve si definirà il quadro esatto delle aree dove verrà reso disponibile il servizio.

© Riproduzione Riservata

Commenti