Il medico di Donal Trump in visita all'ospedale di Taormina
Il medico di Donal Trump in visita all'ospedale di Taormina

Una delegazione della Casa Bianca in visita a Taormina nelle scorse ore per i preparativi del G7. Si è trovato, infatti, nella Perla dello Ionio, in particolare il Capo dell’Unità medica della Casa Bianca, il dottor Benjamin Barlow (traumatologo), recatosi all’ospedale San Vincenzo per constatare la situazione del presidio di contrada Sirina. Ad accogliere il responsabile dell’equipe medica che assiste personalmente il Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, c’era il direttore generale dell’Asp Messina, dott. Gaetano Sirna, ed inoltre il direttore sanitario dell’Asp Messina, dott. Domencio Sindoni, il direttore sanitario del “San Vincenzo”, dott. Rosario Cunsolo, ed il dott. Domenico Runci, responsabile del Sues 118 Messina.

I reparti visitati. Barlow ha visitato il Pronto Soccorso, alla presenza del primario, il dott. Mauro Passalacqua, ed inoltre le sale operatorie dell’ospedale ed i reparti di Emodinamica e Radiologia. «Il dott. Barlow è colui che assiste in prima persona il Presidente Trump in caso di emergenze – spiega il direttore Sirna – e quando è arrivato al “San Vincenzo” si aspettava di vedere un ospedale di periferia. Invece è rimasto visibilmente sorpreso di quello che potuto constatare e si è congratulato per l’alto livello della struttura sanitaria di Taormina. Era soddisfatto delle dotazioni tecnologiche, come la risonanza e le sale angiografiche. Quando è entrato in ospedale riteneva avrebbe visitato un piccolo ospedale di paese. Il fatto che sia stato apprezzato il nostro ospedale è motivo di grande soddisfazione per tutto il personale in forza al presidio e ovviamente anche per me». «Nell’occasione – continua Sirna – abbiamo dato alla delegazione medica della Casa Bianca copia del piano sanitario previsto per il G7, che di recente è stato da noi presentato in Prefettura a Messina, contenente le strutture che verranno allestite per l’occasione ed i relativi percorsi previsti».

© Riproduzione Riservata

Commenti