Castelmola
Castelmola

Un finanziamento di 300 mila euro, nell’ambito del Masterplan Messina, consentirà nei prossimi mesi la sistemazione della strada che collega Castelmola con la popolosa contrada Mastrissa, sita al confine tra il borgo turistico e Taormina. L’ing. Giovanni Lentini, funzionario della Città Metropolitana di Messina, ha approvato infatti il progetto relativo a Mastrissa presentato dal Comune di Castelmola. E in tempi brevi si dovrebbe adesso passare alla fase operativa dei lavori. «Il programma nel cui ambito è compreso il progetto per Mastrissa-Castelmola – spiega l’ing. Lentini – è ben complesso e parliamo di un ambito complessivo che prevede opere per 10 milioni di euro nelle località di Scaletta Fiumedinisi, Itala, Mandanici, Pagliara, Alì, Savoca, Casalvecchio e Santa Teresa di Riva ed appunto Castelmola. Parliamo di interventi di ammodernamento e messa in sicurezza delle strade. Si tratta del primo step del programma Masterplan, nel quale il sindaco di Castelmola, Orlando Russo, era il delegato dei sindaci per quest’area ed abbiamo approvato il progetto in questione. Adesso si passerà alla fase operativa e contiamo di espletare la gara d’appalto prima dell’estate, quindi i lavori potranno poi essere avviati in tempi abbastanza stretti».

La soddisfazione del sindaco. «E un altro risultato importante che siamo riusciti a centrare – afferma il sindaco Russo – e che consentirà certamente di migliorare la viabilità e la vivibilità di Mastrissa, una popolosa contrada ormai abitata da oltre 500 residenti e più di 200 famiglie. La Città Metropolitana ha valutato positivamente la nostra iniziative e nel giro di pochi mesi si potranno effettuare questi lavori che consentiranno la sistemazione del collegamento tra Mastrissa e Castelmola».

© Riproduzione Riservata

Commenti