Ispezione Antimafia ai cantieri in via Garipoli a Taormina
Ispezione Antimafia ai cantieri in via Garipoli a Taormina

Proseguono i controlli antimafia in vista del G7 e, dopo la recente verifica che aveva riguardato le opere di riorganizzazione del Pronto Soccorso, stavolta sono stati attenzionati i lavori in atto per l’asfaltatura strade, in via Garipoli. Nell’ambito dei compiti istituzionali di monitoraggio delle imprese impegnate nella realizzazione di opere pubbliche, il locale “Gruppo Interforze” – istituito presso l’Ufficio Territoriale del Governo di Messina con a capo un Funzionario Prefettizio e formato da Ufficiali e Funzionari della Direzione Investigativa Antimafia, della Questura e dei Comandi Provinciali dell’Arma dei Carabinieri e del Corpo della Guardia di Finanza di Messina, coadiuvati dalla Direzione Territoriale del Lavoro e del Provveditorato Opere pubbliche – ha dato esecuzione ad un decreto, emanato dal Prefetto di Messina, per l’accesso ispettivo presso i cantieri in atto nel territorio di Taormina, città che si appresta ad ospitare il vertice internazionale del G7.

Controlli al cantiere di Via Garipoli. Il controllo – eseguito sotto la direzione dal personale della Sezione Operativa Dia di Messina, coadiuvato da personale del Centro Operativo di Catania – ha riguardato i lavori di “Realizzazione degli Interventi di Manutenzione Ordinaria e Straordinaria sulle Infrastrutture Stradali nel Territorio Comunale di Taormina connessi alla Presidenza Italiana del Gruppo dei Paesi più Industrializzati”. L’accesso al cantiere è finalizzato al controllo delle maestranze e dei mezzi di cantiere, nonché dei rapporti contrattuali di fornitura, nolo e/o subappalto posti in essere dalla società appaltatrice, che saranno oggetto di successivi accertamenti al fine di rilevare, nel contesto dell’ordinaria attività di prevenzione del “Gruppo Interforze”, eventuali criticità.

© Riproduzione Riservata

Commenti