Fanaberia

Mentre i cantieri per il G7 sono oggetto di una corsa contro il tempo e in paese non mancano ansie e malumori, a Taormina c’è chi ai grandi del mondo ha deciso di fare omaggio sino a tributare un gelato speciale al presidente degli Stati Uniti. Si chiama “Coppa Trump” l’invenzione del café gelateria “Fanaberia”, sito in Corso Umberto, che ha messo a punto vere e proprie prelibatezze dolciarie in vista del summit internazionale. Avrà lo stesso inconfondibile ciuffo e ricorderà nei colori la bandiera americana l’iniziativa ideata dal proprietario del bar-pastecceria, Pippo Perdichizzi, di professione legale e responsabile a Taormina del Movimento “Noi con Salvini”.

L’omaggio al G7. I clienti di “Fanaberia” nei giorni del vertice potranno così gustare la “Coppa Trump” ma anche il “Cocktail G7”. «Per Taormina è una grande opportunità. Essere stati scelti è un onore e un privilegio, dobbiamo mostrare al mondo interno la nostra ospitalità», ha evidenziato Perdichizzi, proprietario dell’esercizio commerciale e di professione legale. Insomma, stop alle polemiche e riflettori puntati sull’eccellenza delle tradizioni gastronomiche siciliane, che ha tutte le carte in regola per ammaliare i grandi del pianeta.

Altre sorprese dopo Pasqua. E per dimostrare «l’ospitalità di Taormina nei confronti di un evento che richiamerà sulla nostra città l’attenzione di tutto il mondo», non a caso, già da diversi giorni “Fanaberia” espone in bella mostra le bandiere dei sette grandi della terra. Sugli ingredienti di cocktail e coppa gelato il proprietario di “Fanaberia” non si sbilancia. «Li presenteremo ufficialmente dopo Pasqua» assicura Perdichizzi. Ma quello che è certo è che la coppa dedicata al tycoon ricorderà i colori della bandiera americana e anche il suo arcinoto ciuffo. Gli ingredienti? «Possiamo dire che abbiamo pensato ad un buonissimo fiordilatte, frutti di bosco o fragoline e qualcosa che richiami il blu. E una decorazione di zucchero filato a ricordare la chioma del presidente». Ma il 45esimo presidente degli Stati Uniti non sarà il solo a essere omaggiato. «Stiamo preparando anche la Coppa Fanaberia, che in polacco significa “sfizioso, particolare”, in onore del presidente polacco Tusk. Richiamerà i colori della Polonia».

La via maestra della tradizione. Il tutto, ovviamente, con un tocco impeccabile di sicilianità. Dai dolci tipici (granite, cannoli, cassate, dolci di mandorla e pistacchio che le delegazioni straniere potranno gustare) alle divise del personale rigorosamente con coppola per esaltare la gastronomica siciliana ma anche le tradizioni dell’isola, in un perfetto connubio di squisitezze e peculiarità della terra di Sicilia che l’hanno resa famosa ed apprezzata agli occhi dei turisti del pianeta.

© Riproduzione Riservata

Commenti