Taormina. Parcheggio di Porta Catania
Taormina. Parcheggio di Porta Catania

È ufficiale l’assegnazione del parcheggio Porta Catania da parte del Comune di Taormina alle Forze dell’Ordine per l’intero mese di maggio in funzione del G7. La decisione è stata formalizzata con apposito atto dal sindaco Eligio Giardina. «Il 15 febbraio scorso – scrive Giardina – è pervenuta a questo Ente, una nota a firma del Questore di Messina, dott. Giuseppe Cucchiara, con cui richiede di rendere disponibile l’intero parcheggio “Porta Catania”, dal 2 maggio 2017 al 29 maggio 2017, in relazione al Vertice G7, allo scopo di destinarlo esclusivamente ai mezzi delle Forze dell’Ordine e degli altri Corpi di Polizia impegnati nel dispositivo di sicurezza. Si ritiene, pertanto, di dover trasferire gli abbonati del parcheggio “Porta Catania”, presso il parcheggio “Lumbi”, dal 2 maggio 2017 al 29 maggio 2017».

Preparativi per i 4 Pma. Intanto è scattato, sempre in vista del G7, anche l’iter che porterà all’allestimento a maggio dei quattro i Pma, Posti Medici Avanzati, con la presenza di medici e infermieri di primo soccorso, che verranno posizionati nei territori di Taormina e Giardini Naxos. Una di queste verrà allestita al Lumbi, nel parcheggio nord di Taormina, ed un’altra al Porta Catania, sul versante sud della zona rossa preventivata durante il G7. Confermata l’individuazione delle altre due postazioni, rispettivamente nella zona litoranea di Taormina, nel piazzale di Mazzarò accanto alla funivia e l’altra infine a Giardini Naxos, in prossimità del casello A18. Si tratta di strutture mobili, piccoli ospedali da campo che verranno approntati per prevenire le eventuali emergenze che potrebbero scaturire ad esempio qualora dovessero verificare tumulti in zona.

© Riproduzione Riservata

Commenti