Tiziana Rocca, Agnus Dei
Tiziana Rocca, Agnus Dei

Il Tar di Catania rinvia al 5 aprile l’udienza prevista ieri sul ricorso al Tar di Agnus Dei, e dunque dell’ex general contractor del Taormina Film Festival, Tiziana Rocca, nei confronti dell’esito della gara, a cura di Taormina Arte, che ha visto l’aggiudicazione definitiva dell’organizzazione e gestione dell’edizione 2017 della rassegna alla Videobank Spa di Belpasso. La società romana ha contestato il risultato della procedura di gara e quanto deciso dalla Commissione che ha esaminato le proposte, formata da Alessandro Rais, Franco Cicero e Ninni Bruschetta. Il tribunale etneo ha rinviato tutto al 5 aprile, quando si potrebbe scrivere forse la parola definitiva sulla contesa che sta riguardando l’organizzazione della prossima edizione della rassegna cinematografica, in agenda dal 9 al 17 giugno. Da un lato c’è, come detto, la rimostranza da parte di Agnus Dei, che dissente dalle valutazioni fatte dalla Commissione, e dall’altra la posizione di Videobank, che ritiene sia tutto in regola e che sta lavorando in questi giorni al programma del Festival (nei giorni scorsi è stata già annunciata la presenza dell’attore Pierce Brosnan).

Barbagallo non teme ricorsi. «Quando c’è una gara – ha intanto commentato l’assessore al Turismo, Anthony Barbagallo – i ricorsi al Tar sono frequenti ma se in ogni ricorso dovesse dettare allarme e immobilismo non si farebbe nulla. Le decisioni che arriveranno, cautelari ed eventualmente di merito, saranno rispettate ma la proposizione del ricorso certamente non può mettere in dubbio il Festival, non può destabilizzare il clima che invece è sereno. Voglio semmai sottolineare – ha aggiunto Barbagallo – il lavoro della Commissione di gara e la scelta di trasparenza di Taormina Arte e di tutti i soci che hanno lanciato un bando. Sia gli aggiudicatari sia chi ha fatto il ricorso sanno quali sono i tempi a disposizione, le date sono già fissate da tempo. Intendo tranquillizzare gli operatori del settore, c’è un aggiudicatario affidabile che sta lavorando ad un programma. Si aprirà il 9 giugno e si concluderà il 18 con una grande serata».

© Riproduzione Riservata

Commenti