“Striscia la Notizia” insiste sulle problematiche che stanno accompagnando la preparazione del G7 di fine maggio a Taormina. E con un nuovo servizio trasmesso nella serata di mercoledì, stavolta il tg satirico di Canale 5 ha bissato l’approfondimento dei giorni scorsi puntando l’attenzione sulla situazione dell’autostrada A18 Messina-Catania, dove in vista del vertice dei sette grandi del pianeta si andrà ad intervenire sul versante che collega Taormina e Catania. A questo punto rimarrà inascoltata la richiesta di sistemazione della frana avvenuta a suo tempo in autostrada all’altezza di Letojanni, argomento che aveva visto muoversi (per lo più facendo passerella) le deputazioni e la politica a vario livello, per poi arrivare al risultato odierno che sarà un nulla di fatto.

Il paradosso della frana. Il programma di Antonio Ricci, condotto da Ficarra e Picone, ha visto insomma di nuovo all’opera l’inviata Stefania Petix (con l’immancabile bassotto) nuovamente impegnata tra i paradossi della macchina organizzativa che sta preparando il G7 e che – incredibilmente – ha ritenuto non fosse importante provvedere all’esecuzione di opere finalizzate a rimuovere la grande frana in atto lungo la tratta autostradale della A18 a Letojanni.

© Riproduzione Riservata

Commenti