Nell’anno internazionale del turismo sostenibile indetto dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite l’Università degli Studi di Messina organizza un seminario sul tema: “Turismo sostenibile. La responsabilità d’impresa per lo sviluppo territoriale”. Si terrà venerdì 24 marzo nell’Aula Magna del Dipartimento di Economia, con inizio alle 10, il penultimo appuntamento con il ciclo di seminari dedicato alle tematiche legate alle politiche turistiche locali.

Gli interventi. Il concetto di turismo sostenibile è stato introdotto alla fine degli anni ’80 per indicare un modo di viaggiare rispettoso del pianeta, che non altera l’ambiente naturale, sociale e artistico e non ostacola lo sviluppo di altre attività sociali ed economiche. Sarà il prof. Hermann Graziano della School of Economic, Management and Statistics dell’Università di Bologna, Rimini Campus e Delegato Regionale per le Marche della SISTUR (Società Italiana di Scienze del Turismo), a relazionare sul tema del turismo sostenibile. Tra gli interventi programmati quello del professor Guido Signorino, docente di economia nell’Università di Messina ed Assessore comunale al turismo, del dott. Roberto Greco, Presidente della “Mediterranea Pearls”, del dott. Cancellieri Francesco, Presidente dell’Associazione Centro Educazione Ambientale di Messina ed altri docenti dell’Ateneo peloritano.

I temi. Nel corso del seminario, destinato a tutti gli operatori del settore del turismo naturalistico, ambientalistico e culturale, si discuterà come la crescente sensibilità dei consumatori e degli investitori internazionali concernenti le tematiche etiche e ambientali ha aumentato l’attenzione delle imprese e delle destinazioni verso scelte più responsabili e più sostenibili. Si evidenzierà come tutto questo ha generato nuove opportunità di mercato in molti settori. Si considererà che nel turismo viviamo un processo di graduale trasformazione nella costruzione dei prodotti e dei servizi turistici attraverso una quality design che dovrà includere gli aspetti legati alla riduzione degli impatti ambientali e di quelli relativi al business ethics. Infine in coerenza con questi temi, saranno osservati i fattori che influenzano la competitività e la percezione della qualità dell’offerta turistico-territoriale attraverso un adeguato posizionamento di mercato e di conseguenza la capacità di fare rete tra gli operatori della filiera turistica. Il seminario segue le tematiche dell’anno internazionale del turismo sostenibile 2017 indetto dall’Onu e dell’Anno Internazionale dei Borghi 2017 indetto dal Ministero del turismo e dei beni culturali.

I prossimi appuntamenti. L’ultimo seminario del ciclo di studi dedicato alle politiche turistiche locali, avente per tema il turismo culturale e religioso, si terrà il prossimo 6 maggio e tratterà il tema degli itinerari culturali verso l’economia della bellezza nel bicentenario della pubblicazione del secondo volume del “Viaggio di Goethe in Sicilia” (1817-2017). Il seminario si inserisce nel contesto degli eventi organizzati in sinergia con la biblioteca regionale di Messina, Armonie dello Spirito della Diocesi di Messina e l’Assessorato al turismo della Città di Messina e la Fidapa di Taormina.

Turismo sostenibile 24 marzo 2017