«Io non ho ancora un esatto numero, non ho contezza dei giornalisti che saranno presenti al G7, c’è chi dice 7 mila, forse 8 mila e chi oltre 10 mila. Da tecnico del turismo dico che questa sarà un’opportunità straordinaria». Lo afferma Daniela Lo Cascio, direttore del Servizio Turistico Regionale di Taormina. «Per alcuni giorni – spiega la dott.ssa Lo Cascio in un’intervista a TaorminaToday – Taormina sarà presente su tutte le testate online e sulla carta stampata e sulle tv e le radio di tutto il mondo. I servizi verranno effettuati con lo sfondo dell’Etna alle spalle del giornalista e della persona intervistata. Potremmo anche metterci a braccia conserte ma la risonanza mediatica, in qualsiasi caso, sarà eccezionale e non avrà eguali».

Taormina su tutte le testate del mondo. «Taormina – continua la dirigente dell’Ufficio turistico di Taormina – andrà sulle più importanti testate del mondo. Quindi, lo ribadisco, si tratta di una straordinaria opportunità da cogliere. L’assessorato al Turismo, nella persona dell’assessore Anthony Barbagallo, è perfettamente consapevole della situazione e sta valutando diverse ipotesi a sostegno di questa campagna naturale di promozione che scaturirà dal G7. Speriamo di poter contare poi sull’onda lunga che il G7 avrà. I disagi ci saranno ed anch’io mi pongo il problema del dove potrò parcheggiare, se potrò salire a Taormina e quali difficoltà potrò avere. Dobbiamo però stringere i tempi. I risultati positivi ci saranno e speriamo che Taormina ispiri i grandi del pianeta e che possano anche progettare cose positive per i destini del mondo. Io sono certa che Taormina avrà i suoi benefici da questo importante meeting».

© Riproduzione Riservata

Commenti