Franco Raneri
Franco Raneri

La ricandidatura del sindaco Orlando Russo è già ufficiale, quella di Sergio Mastroeni è molto probabile e adesso spunta un altro pretendente nella corsa alla sindacatura per le elezioni amministrative di Castelmola. Si tratta di Franco Raneri, da tempo protagonista nelle scena politica del borgo turistico e adesso, a quanto pare, intenzionato a correre per la prima poltrona di Castelmola. Raneri, dopo aver effettuato alcune riunioni in questi giorni, sarebbe intenzionato ad ufficializzare in tempi brevi la sua candidatura con un incontro pubblico.

Un nuovo progetto. «Per adesso – spiega Raneri – dico soltanto che vorrei sottoporre al giudizio dei cittadini di Castelmola un nuovo progetto politico nato nella mia mente da qualche tempo, grazie agli incontri estemporanei con amici. Tali incontri, spesso improduttivi, hanno fatto accrescere in me la convinzione che fosse arrivato il momento di impegnarsi in prima persona proprio insieme ad un gruppo di amici e di cittadini desiderose di impegnarsi nella creazione di un governo all’insegna della pluralità e del confronto democratico. Nei giorni a venire molte parole saranno dette a soli scopi propagandistici. Per quanto mi riguarda vi dico che il mio sarà un impegno costante ed io sarò vicino al mio territorio e alla gente. Ho conosciuto un recente passato in cui la vita del paese era predisposta all’incontro e ad uno spirito di solidarietà tra le persone, oggi tutto questo è molto meno».

Lotta alla crisi economica. «L’allegria e la voglia di stare insieme, senza divisioni di colore politico deve tornare ad essere il motivo che ci fa combattere la pesante crisi economica che da diversi anni vive Castelmola. Ritengo che amministrare un Comune sia un dovere civico e morale e non un privilegio. Lavoriamo insieme per rendere il nostro paese bello, sicuro, efficiente che offra opportunità di lavoro e quindi di sviluppo. Per questo ho fatto la personale scelta di dedicare il mio tempo al governo del mio paese con rispetto e umiltà».

© Riproduzione Riservata

Commenti