Funivia di Taormina
Funivia di Taormina

Slitta di qualche giorno la prevista riapertura della funivia di Taormina, che era stata ipotizzata da Asm nella data del 4 marzo a seguito dei lavori in corso di manutenzione dell’impianto. La funivia è stata chiusa dal 21 febbraio scorso per una nuova fase di lavori straordinari riguardanti la sostituzione della fune tenditrice. «I lavori di sostituzione della fune tenditrice sono già stati eseguiti in modo puntuale e preciso ed è stato anche sostituito il perno della rulliera n.7 dell’impianto – spiega il direttore d’esercizio della funivia, ing. Sergio Sottile -. Adesso c’è da effettuare qualche altra manutenzione residua, siamo perfettamente in linea con i tempi ma dovremo spostare di qualche giorno la data di riapertura poiché nei giorni 1, 2, 3, 4 e 5 marzo verranno eseguite delle esercitazioni da parte dei Vigili del Fuoco. Ci è stata richiesta la disponibilità dal Corpo dei Vigili del Fuoco all’esecuzione di questi test, in vista del G7, presso il nostro impianto e lo metteremo a disposizione per le citate date dall’1 al 5 marzo. Le esercitazioni saranno a cura del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano, che già si occupa delle attività di soccorso presso il nostro impianto».

L’iter per le nuove cabine. Intanto si avvicina anche il momento della prevista sostituzione della cabine della funivia con le nuove, come in agenda sulla base della gara che è stata aggiudicata nelle scorse settimane alla Leitner Spa di Vipiteno (Bolzano). Proprio nella giornata di ieri l’ing. Sottile si è recato a Palermo presso i competenti uffici della Regione, dove ha presentato la documentazione propedeutica ad ottenere il placet per i lavori di sostituzione delle otto cabine. «La Regione – spiega Sottile – trasmetterà adesso gli atti all’Ustif di Palermo e all’Ustif di Napoli ed in tempi brevi contiamo così di poter disporre delle autorizzazioni per predisporre l’esecuzione delle opere». Le nuove cabine potrebbero essere installate prima di Pasqua. Per tutto il periodo di chiusura in atto della funivia, intanto è stato attivato il consueto servizio bus sostitutivo, con regolari partenze dai capolinea di Taormina (via Pirandello, stazione di monte funivia) e Mazzarò (piazzale funivia).

© Riproduzione Riservata

Commenti